notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
Articolo promozionale

Da qualche anno il mondo dell’eCommerce domina l’economia mondiale e l’ingegno italiano non poteva tirarsi indietro, infatti anche nello Stivale il mercato digitale ha preso il volo negli ultimi anni, esportando prodotti e beni di qualità unici come solo il Made in Italy sa fare.


Se nel 2008 i negozi online avevano già resistito allo scossone della crisi finanziaria globale che aveva colpito le banche, nel 2020 è arrivata una conferma importante e l’eCommerce si è dimostrato un ottimo veicolo per alimentare il commercio e non fermare le transazioni economiche, in un momento in cui tutto il mondo si è bloccato a causa della pandemia di Covid
19 e molte aziende hanno chiuso definitivamente le saracinesche.


In un periodo in cui tutti i cittadini sono stati costretti a restare in casa in quarantena per debellare il virus, il web è stato assalito e sin dai primi giorni di marzo, in Italia si sono verificati forti incrementi delle vendite eCommerce, attraverso i siti più seguiti di market place e non solo, che hanno favorito le vendite della Grande Distribuzione e anche di negozi o aziende medio – piccole.

I motivi che hanno favorito le vendite e gli acquisti, riguardano soprattutto le strategie di marketing digitale, dai profili aziendali sui social network che mettono in vetrina i prodotti, fino agli annunci a pagamento integrati. Acquistare online significa avere tutto a portata di mano con un clic, ecco perché nel periodo in cui molti negozi sono stati chiusi, anche gli acquirenti
più diffidenti hanno fatto il loro primo acquisto online. Sono presenti numerosi articoli online di riviste autorevoli nel settore, che mostrano i dati e l’incremento dell’eCommerce nel primo semestre del 2020. Ancora una volta l’ingegno italiano continua a tessere la sua storia persino
nell’economia digitale; ma quale sono i fattori della strategie di marketing che favoriscono l’economia della Penisola?

I social media come vetrina della propria azienda

Uno dei fattori determinanti per quanto riguarda il marketing digitale, sono sicuramente i Social Media, come Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Tik Tok. Anche YouTube è un ottimo veicolo di marketing digitale, in quanto è possibile creare video e sponsorizzare la propria azienda. Ogni impresa o libero professionista, può creare un profilo aziendale e offrire consigli o prestazioni professionali, le aziende possono creare vetrine e offrire sconti e promozioni agli utenti. I Social Media riescono ad essere sempre presenti nell’esperienza d’acquisto degli utenti, le numerose offerte e l’altissima varietà di prodotto e servizi disponibili, riescono a garantire a tutti gli acquirenti la possibilità di cercare il miglior rapporto qualità prezzo con pochi semplici clic, risparmiando tempo e denaro. Il Social Media Marketing si sta dimostrando sempre di più un trampolino di lancio nazionale e globale per i prodotti e i beni italiani, il cui ingegno è stato sempre una caratteristica principale nella storia.

Vantaggi e svantaggi del mercato digitale per gli acquirenti

Il mercato eCommerce, nonostante stia avendo un successo sempre più ampio, presenta dei fattori positivi ma anche negativi per gli acquirenti. Fra i vantaggi troviamo sicuramente la comodità, la possibilità di scegliere un prodotto confrontando immediatamente il prezzo fra più brand, la velocità della consegna in brevi distanze e la possibilità di acquistare a qualsiasi
ora, in qualunque giorno anche in un’altra nazione. Fra gli svantaggi è sicuramente rilevante l’impossibilità di toccare con mano il prodotto,
testarlo, inoltre bisogna affidarsi solo ai market place più autorevoli e sicuri, per non correre il rischio di frodi, o acquistare beni o servizi di scarsa qualità. Nonostante ciò, l’economia digitale è in continuo sviluppo e costituisce un veicolo essenziale per l’ingegno italiano nei trend più
richiesti sul mercato nazionale e mondiale.

L’ingegno italiano e le nuove possibilità del mercato digitale

Ad aprile il Sole 24 Ore pubblicava un articolo sulle innumerevoli possibilità che l’eCommerce può offrire all’Italia, soprattutto nel settore della moda che potrebbe essere un trampolino di lancio per scacciare via la crisi economica scaturita dalla pandemia. I dati favorevoli riportati, mostrano che il 77% delle vendite avute nel periodo di quarantena ha visto protagonista nuovi utenti che facevano per la prima volta un acquisto online. L’aumento totale nel periodo di quarantena delle vendite eCommerce è stato del 250%, gli acquirenti si stanno abituando a
comprare online e reputano questa soluzione più comoda e vantaggiosa.

È innegabile che ormai l’eCommerce costituisca una nuova frontiera attraverso cui esprimere l’ingegno del Made in Italy, il Sole 24 Ore individua nella moda italiana un trend che non andrebbe mai in crisi in qualsiasi situazione sfavorevole, inoltre, a pieno regime e senza impedimenti, sono davvero tantissimi i prodotti italiani da poter esportate a livello nazionale e
internazionale, come gli alimenti e prodotti tipici (vino, carni, pasta, salumi, formaggi ecc…), l’artigianato, le automobili, per non parlare del turismo che ogni anno attira sempre più visitatori in ogni regione della Penisola.

Il mercato digitale italiano: l’ingegno dell’eCommerce e le nuove strategie di marketing ultima modifica: 2020-06-17T14:35:45+02:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti