Le tazzine dell’Illy Art Collection festeggiano i loro primi trent’anni. E, per l’occasione, saranno esposte fino al 30 giugno alla 59esima esposizione Internazionale d’arte di Venezia (l’iconica Biennale).

La storia di Illy Art Collection

Sono stati tre decenni, questi, in cui la celebre tazzina disegnata nel 1991 da Matteo Thun ha vissuto infinite vite. Veri e propri mostri sacri del calibro di Jeff Koons, William Kentridge, Sebastiao Salgado, Francis Ford Coppola, Alanise Morrissette e Pedro Almodovar l’hanno reinterpretata, trasformandala in un oggetto d’arte e da collezione. Grazie alle loro idee, la Illy Art Collection è considerata una tra le raccolte di arte contemporanea più grandi al mondo. Proprio come racconta Cristina Socchia, ceo di illycaffè, correva l’anno 1991 quando Ernesto Illy scrisse un brief di ben 51 pagine dove descriveva la tazzina perfetta. In seguito contattò Matteo Thun, chiedendogli di realizzare la prima (e ormai nota a tutti) tazzina bianca con il logo rosso. La Socchia ha voluto inoltre aggiungere come la illycaffè non si sia voluta fermare a quel punto, e abbia in seguito concesso ai più grandi artisti contemporanei di esprimersi sulla tazzina come fosse una tela bianca. 

Cosa sappiamo sull’esposizione

La mostra che ospiterà le iconiche tazzine verrà allestita nella serra dei Giardini Reali di Venezia. Sarà composta da ben 459 diverse tazzine disposte come fiori, appartenenti a 114 collezioni. Tuttavia, l’esposizione non si limiterà solo alle raccolte di tazzine appartenenti al passato. Sarà arricchita e completata da una nuova Art Collection disegnata da sei artisti – scelti accuratamente tra gli espositori della Biennale – dalla curatrice Cecilia Alemanni. I loro nomi? Cecilia Vicuna, Felipe Baeza, Precious Okoyomon, Giulia Cenci, Alexandra Pirici e Aki Sasamoto. Proprio la Alemanni, alla domanda “ma quanta arte può entrare in una tazzina di caffè?” ha risposto affermando di aver voluto inserire della poesia all’interno della mostra attraverso artisti come Cecilia Vicuna e Precious Okoyomon, ma anche ironia attraverso l’arte di Aki Sasmoto. 

Foto in evidenza tratta dalla pagina Facebook di Illy

Illy Art Collection, a Venezia si festeggiano i 30 anni delle tazzine ultima modifica: 2022-04-30T12:30:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x