notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Giunto a termine con successo il corso di studio della lingua italiana partito a luglio in Argentina. Quattro mesi per imparare la nostra lingua. Una grossa opportunità per tanti che hanno colto al volo l’occasione di approcciarsi all’italiano.

Lingua italiana - immagine di videoconferenza
Cerimonia di fine corso

Il corso è stato organizzato dall’Associazione Calabrese Mutual e Culturale di Buenos Aires. Coinvolta con un ruolo di primo piano la Fondazione italiani.it che ha messo a disposizione 12 borse di studio per consentire ai discendenti italiani (ma non solo) che vivono in Sudamerica, la possibilità di seguire le lezioni di lingua italiana. Quattro borse di studio sono state finanziate da Synergo, società italiana con sede a Malta, grazie alla presenza del presidio di italiani.it sull’isola, itMalta, ha subito deciso di sostenere il progetto.

Lingua italiana, soddisfazione della Fondazione italiani.it

Venerdì 18 dicembre si è tenuta la cerimonia online di fine corso dopo quattro mesi di lezioni. La presentazione dell’evento è stata curata dalla professoressa Maria Teresa Straface, Segretaria Generale dell’Associazione Calabrese che ha espresso grande soddisfazione per questo corso che ha legato ancora di più Italia e Argentina.

Lingua italiana - Teresa Straface, SG dell'Associazione Calabrese
Teresa Straface, SG dell’Associazione Calabrese

Dietro di lei in video c’era il Gonfalone della Regione Calabria che ha emozionato il direttore generale della Fondazione italiani.it, Lorenzo Stranges, che segue tutti i lavori di questa organizzazione vicina agli italiani emigrati nel mondo. Stranges nel suo intervento ha, infatti, parlato dell’importanza di promuovere lo studio e la conoscenza della lingua italiana ma anche di un altro progetto che gli sta molto a cuore: Italiani per sempre. Di che si tratta? La Fondazione permette ai discendenti degli italiani, che non hanno mai visitato i luoghi di provenienza delle loro famiglie, di poterlo fare. Un modo per conservare la memoria e diffondere l’italianità nel mondo.

Lingua italiana -  Karen Rimola
Karen Rimola

Le parole dei corsisti

Molto contento della riuscita di questo corso è stato Emanuele Ferlaino di italiani.it, fondatore della Fondazione. Felice di aver permesso con le borse di studio messe in campo dalla Fondazione di permettere ai vincitori di studiare la lingua italiana. Anche la coordinatrice per l’America Latina di italiani.it, Amira Giudice, ha espresso la propria soddisfazione per questo corso realizzato con l’Associazione Calabrese di Buenos Aires. Giudice vive nella capitale argentina ma discende da una famiglia di calabresi. Ragione per cui la sua soddisfazione è doppia.

Patricia Dedionigi
Patricia Dedionigi

La parola è poi passata a due corsiste Karen Rimola e Patricia Dedionigi, entrambe veramente contente di aver potuto usufruire di questo corso. Karen vive in Guatemala e si è detta felice di adesso poter parlare italiano con i propri amici. Karen ha rivolto bellissime parole anche per l’Associazione Calabrese di Buenos Aires e per il suon presidente, Antonio Ferraiuolo, per la dedizione che mette in questa organizzazione che per lei rappresenta ormai una famiglia. Anche Patricia è stata soddisfatta per questo corso durante il quale è finita in ospedale e temeva di aver perso questa preziosa occasione. Le è stato permesso di poter recuperare e finire il corso che per tanti di loro è stata la realizzazione di un sogno. Appuntamento alla prossima edizione.

Imparare l’italiano con la Fondazione italiani.it ultima modifica: 2020-12-22T15:00:00+01:00 da Raffaella Natale

Commenti