notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Ci sono attori, direttori di grandi musei e archeologi di levatura internazionale, passando per manifestazioni, come festival culturali e di letteratura sparsi in tutta Italia a produzioni cinematografiche originali e audaci. Un lavoro attento nell’ambito culturale, quello di NaxosLegge, di valorizzazione e sostegno, che per il 2021 assegna ambiti riconoscimenti in due distinte serate e in due ambiti differenti.

Cos’è NaxosLegge

Lo abbiamo chiesto direttamente a Fulvia Toscano, la direttrice artistica: “Naxoslegge esiste da 11 anni. Se posso sintetizzare il senso profondo della rassegna direi che si tratta di Militanza culturale. Uso a bella posta un termine, militanza, che sembra scomparso dal lessico e dall’immaginario. Proprio questa idea, invece, ci spinge a organizzare Naxoslegge. Ovviamente con una immensa dose di piacere e divertimento. Soprattutto senza utilitarismo. Anzi, come un dono che fanno a tutti noi gli ospiti che accogliamo e che, spero, noi restituiamo alla comunità. Siamo volutamente e tenacemente inattuali“.

L'attore Gaetano Aronica, fra i premiati per Comunicare l'Antico
L’attore Gaetano Aronica, fra i premiati per Comunicare l’Antico

Chi sono i Promotori della cultura secondo NaxosLegge

Riceveranno a Giardini Naxos, il 31 agosto il Premio “Promotori della Cultura“ il giornalista Felice Cavallaro per “La strada degli scrittori”; Casa Berto (Festival di letteratura a Capo Vaticano); Roberto Ferrari (taorminese, dal 2021 direttore del Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze); Francesco Giubilei (editoreHistorica); Latitudini (Rete siciliana di Drammaturgia contemporanea); Libropolis, festival di letteratura e giornalismo di Pietrasanta (Lucca); Franco Maria Ricci (presidente Fondazione Italiana Sommelier); Franz Riccobono (messinese, studioso di archeologia e tradizioni popolari, vicepresidente Club Unesco Sicilia); Milena Romeo (ideatrice di Cara Beltà e dir. Artistico Le Cento Sicilie); Scuola “De Amicis” di Floridia, vincitrice del premio Maggio dei libri e a Trapani Capitale Cultura, per il ricco dossier della candidatura.

Ecco a chi va il premio Comunicare l’antico

Il Premio “Comunicare l’Antico”, cerimonia prevista nello splendido scenario dei Giardini Naxos, il 4 settembre, realizzato insieme con il Parco Archeologico Naxos Taormina. I premi saranno assegnati nel corso di una manifestazione ospitata dal parco nel Teatro della Nike inaugurato lo scorso anno. I vincitori 2021 sono: per la Sezione Archeologia Michel Gras (Direttore dell’ÉcoleFrançaise de Rome) e Pietro Giovanni Guzzo (Soprintendente archeologo emerito e Accademico dei Lincei); per la Sezione Musei ilMANN di Napoli (direttore Giulierini) e Museo Salinas di Palermo (dir. Caterina Greco); per la Sezione Eventi le Dionisiache di Segesta (Rossella Giglio direttrice Parco di Segesta); Ludi Plautini di Sarsina (dir. Roberto Danese); Festival del Medioevo di Gubbio (dir. Federico Fioravanti).

Per la Sezione Cinema, il premio va a Matteo Rovere con Daniela Zanarini e Gianfranca Privitera per il film “Il primo Re” la cui sceneggiatura è in protolatino; Gaetano Aronica interprete di Varo nella serie “Barbarians” di Netflix (adesso riconfermato alla seconda stagione). Premio infine a Eleusi, Capitale Europea della Cultura fino al 2023.

Fulvia Toscano, direttrice artistica NaxosLegge
Fulvia Toscano, direttrice artistica NaxosLegge

Quali sono i premi, nel dettaglio

Precisa Fulvia Toscano: “In verità i premi sono tre, perché a quello di Promotori di cultura e a Comunicare l’antico, aggiungiamo il nostro premio La tela di Penelope ai saperi delle donne, ideato insieme a Marinella Fiume che con me condivide la direzione della sezione Le donne non perdono il filo e la curatela della collana Naxoslegge under40 edita da A&B.
L’idea è quella di individuare e riconoscere eccellenze, talenti, che si spendono nella cultura, alcuni in modo più visibile, altri anche dietro le quinte. Il premio ai promotori che apre il festival il 31 agosto è più politematico perché riguarda diversi ambiti del fare cultura, mentre Comunicare l’antico è ideato in sinergia col Parco archeologico di Naxos-Taormina, diretto da Gabriella Tigano: mira a focalizzare eccellenze nel settore della promozione della cultura classica.

NaxosLegge premia anche luoghi, eventi e iniziative

Quest’anno, non ci saranno solo persone, fra i riconoscimenti, ma luoghi ed eventi, capaci di catalizzare attenzioni e stimolare bellezza e cultura.

Tra i premiati ci sarà anche Eleusi capitale europea della cultura 2022-23 a cui abbiamo voluto fortemente affiancare Gorizia e Nova Gorica, insieme, capitali europee della cultura 2925. Naxos dunque sarà un punto di incontro per una Europa delle culture e dei popoli, Naxos, prima colonia greca di Sicilia, terra di confine, da cui nasce la Grecia di Occidente. Un grande simbolo, un luogo reale e immaginifico per un serrato dialogo tra esperienze culturali che si ritrovano i torna ad una idea forte di cultura: un’Europa che dal Mediterraneo alla Mitteleuropa racconto una storia di grandi visioni e di grandi idee. 

La scelta dei vincitori viene realizzata in sinergia con la direzione del Parco e con il comitato scientifico del festival. Basta guardarsi intorno e scoprire tanta creatività e tanta forza. Diamo il nostro contributo, consapevoli di non essere padroni ma custodi della grande Bellezza che abbiamo ricevuto in eredità. Speriamo di esserne all’altezza.

locandina limiti

Sostenitori e partner di NaxosLegge

NaxosLegge 2021 quest’anno ha scelto Limiti come tema portante. Viene realizzato con il sostegno dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, del Parco Archeologico Naxos Taormina, dell’Università di Messina (Cospecs-DAMS ed Ersu), l’Istituto di Cultura Mitteleuropea di Gorizia (ICM), Rete Latitudini e Federalberghi Giardini Naxos.

E in collaborazione con i comuni di Giardini Naxos, Castelmola, Montalbano Elicona e Catania, Comunità ellenica dello Stretto, Istituto diplomazia culturale ellenica Catania, Istituto italiano cultura de Il Cairo, MuMe (Museo Interdisciplinare Regionale di Messina), Museo del Papiro (Siracusa), Parco Quasimodo, Liceo Caminiti Trimarchi, Rassegna del documentario e comunicazione archeologica di Licodia, Archeoclub Naxos-Taormina e Archeoclub Augusta; Fidapa, Proloco Giardini, le associazioni dei Patti per la lettura, Estroverso, Cento Sicilie, Altra metà, Pensiero radicale,  Città plurale, Res Nova; Civita; le case editrici Luni e AeB, FIS Sicilia, Vibook, Lido di Naxos, Villa Garbo, Sabato srl, I viaggi di Marco; Ginecos, Oasi San Marco, My Sicilyexperience.

Intervista a Fulvia Toscano direttrice artistica di NaxosLegge ultima modifica: 2021-08-30T17:09:51+02:00 da Daniela Gambino

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x