notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Ci sono notizie che, a leggerle, strappano il sorriso. E lasciano persino un poco increduli. Tra queste, ce n’è una che ha davvero il sapore di un tempo. Quando s’inviavano le lettere, gli sms non esistevano, e bisognava impugnare una penna per salutare, ringraziare, informare. La Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana e questa sì, che è una di quelle notizie che il sorriso lo fanno nascere.

Perché la Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana?

Tutto è iniziato quando, il 9 aprile scorso, Buckingham Palace ha reso nota la morte di Filippo di Edimburgo. Una notizia, quella della scomparsa del principe consorte, che ha fatto il giro del mondo. E ha spinto molti privati cittadini e molte scuole a porgere alla Regina Elisabetta le loro condoglianze. Così, la sovrana, ha scelto di rispondere a quelle lettere ad una ad una, da qualunque parte provenissero. L’ha fatto anche quando, tra le mani, si è trovata la lettera della 3F della scuola media Altichiero di Zevio (Verona). “Vi invio i miei sinceri ringraziamenti per le vostre parole gentili in merito alla morte di mio marito“, ha scritto.

La Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana - La lettera ricevuta dagli alunni della 3B dell’Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona (Varese)
La lettera ricevuta dagli alunni della 3B dell’Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona – Foto tratta dalla pagina Facebook di Silvia Cannella

Gli alunni della 3 F si sono sempre manifestati attenti alla cultura anglosassone” ha spiegato Paola Tonoli, la loro professoressa d’inglese. È stata lei a gestire lo scambio epistolare, e a far sì che i ragazzi potessero presentare alla regina la realtà in cui vivono, con la speranza di poterla confrontare con quella britannica. Purtroppo, ormai, gli alunni si sono divisi nelle scuole superiori scelte. E non hanno potuto condividere la loro gioia tutti insieme. La professoressa ha però mandato a ciascuno di loro la lettera via WhatsApp.

I precedenti

Dire che la Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana non è del tutto corretto, però. Sono diverse le scuole a cui la sovrana ha voluto mandare un ringraziamento. Tra loro, la 3B dell’Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona (Varese). Che, su iniziativa della loro insegnante Silvia Cannella, hanno mandato alla regina le loro condoglianze e alcun disegni, in segno di vicinanza e di affetto.

La Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana - I disegni inviati dalla 3B dell’Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona
I disegni inviati dalla 3B dell’Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona – Foto tratta dalla pagina Facebook di Silvia Cannella

Del resto, la Regina Elisabetta è da sempre una sovrana vicina al popolo. E a dimostrarlo sono proprio le sue lettere. Che non solo sono state rivolte alle scuole, ma anche a chi ha voluto scriverle da sé. Lo dimostra la vicenda delle due sorelline di Belluno. Sua Maestà, siamo due bambine di 7 e 4 anni, che vivono in Italia, nelle Dolomiti. Ti abbiamo conosciuto tramite un bellissimo cartone animato che parla di te e di tuo marito. Abbiamo saputo che il tuo amato marito, il Principe Filippo, è morto. Siamo molto tristi e dispiaciute per questo. Per questa ragione, vorremmo abbracciarti e pregare per te e per il Principe Filippo. Le tue piccole fan, Elisa e Sofia” le avevano scritto le piccole. E lei, anche a loro, ha scelto di rispondere.

Foto in evidenza tratta da Wikipedia (credits PolizeiBerlin – CC BY-SA 4.0)

La Regina Elisabetta ha risposto ai ragazzi di una scuola italiana ultima modifica: 2021-09-30T17:14:15+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x