notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

TVBOY, vero nome Salvatore Benentende, è il protagonista di una tra le mostre milanesi più attese di fine 2021. Mudec Photo ospita per la prima volta un’esposizione dedicata allo street artist italiano, capace di reinterpretare la realtà col suo sguardo satirico e riflessivo.

Le origini della mostra

TVBOY è tra i principali esponenti al mondo del movimento Street Art di matrice Neo Pop. Un artista che, dalla strada, ha fatto il suo ingresso nei principali musei: da Roma a Milano, passando per i Paesi Bassi, la Spagna e l’Inghilterra, fino agli Stati Uniti, le sue opere portano colori e riflessioni in ogni angolo del globo. Ora, Mudec Photo ha allestito una mostra in 70 opere per raccontare il suo genio. Un percorso espositivo ad ingresso gratuito, prodotto da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e promosso dal Comune di Milano-Cultura. La mostra, curata dal giornalista esperto d’arte contemporanea Nicolas Ballario, è aperta fino al 9 gennaio. Ed è un’occasione imperdibile, per conoscere da vicino il lavoro dell’artista palermitano.

Com’è nata l’idea di “TVBOY – La mostra“? È stato tutto casuale. In occasione della mostra che Mudec dedicò a a Banksy nel 2018 (“A Visual Protest. The Art of Banksy”), TVBOY realizzò nottetempo un murales di protesta sul muro di cinta del museo, in via Tortona 56. L’opera, che ancora oggi può essere ammirata, ritrae uno street artist di spalle e incappucciato. Una riflessione sul dualismo Official/Un-official, che rimandava al fatto che – la mostra di Banksy all’interno del museo – non fosse ufficiale. È stato quello l’inizio di un dialogo tra il museo e l’artista, che è sfociato in una sua performance live il cui ricavato ha sostenuto “Un muro che unisce”, un progetto per la realizzazione di due gallerie a cielo aperto dedicate a Guido Crepax e a Diabolik.

Cosa sappiamo su “TVBOY – La mostra”

“La mostra permetterà a un pubblico più ampio di scoprire come la street art sia un fenomeno pubblico e, allo stesso tempo, un lavoro artistico che si basa sulla riflessione politica e sociale legata alla nostra contemporaneità” ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Tommaso Sacchi. I quattro percorsi tematici ripercorrono i quattro temi esplorati da TVBOY: Baci, Arte, Potere, Eroi. I Baci, che per lui sono una forma di dialogo, lo hanno reso celebre nel mondo. Il Potere è inteso come la rappresentazione ironica dei suoi esponenti, mentre gli Eroi sono quelli suoi personali.

TVBOY - L'opera dedicata a Greta Thumberg
L’opera dedicata a Greta Thumberg – foto in evidenza tratta dalla pagina Instagram di TVBOY

TVBOY abbatte i confini tra discipline e ci spinge verso l’abbandono di una sterile visione del mondo per categorie, sia per le tecniche o gli strumenti che usa, sia per i contenuti che affronta, parlandoci di razzismo, discriminazione, ambiente, clima, cinema, sport, religione, violenza, sesso, morte, immigrazione, amore, amicizia, potere, eroi, arte” ha spiegato Bellario. La mostra, a ingresso gratuito, è aperta il lunedì dalle 14.30 alle 19.30; il mercoledì, il venerdì e la domenica dalle 9.30 alle 19.30; il giovedì e il sabato dalle 9.30 alle 22.30.

Foto in evidenza tratta dalla pagina Instagram di TVBOY

Mudec, a Milano arriva l’esposizione di TVBOY ultima modifica: 2021-12-03T09:00:00+01:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x