notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Noemi ha ritrovato se stessa e oggi appare visibilmente serena e in forma. La sua “metamorfosi” è iniziata lo scorso anno, durante il primo lockdown, quando la cantante ha avvertito il bisogno di “lavorare” su corpo e psiche per raggiungere il benessere che aveva perduto. Ci è riuscita grazie al metodo di allenamento Tabata, che rientra nell’insieme degli allenamenti intervallati ad alta intensità.

Noemi, Glicine

In gara con la canzone “Glicine”

Martedì l’abbiamo ammirata nella prima serata del Festival di Sanremo, dove partecipa con la canzone “Glicine”. La cantante, che ha sostituito Irama, era fasciata in un lungo abito di Dolce&Gabbana, interamente ricoperto di Swarovski. Come una sirena, ha incantato il pubblico con la sua voce bella e graffiante e il suo nuovo look.

Noemi, l'abito indossato a Sanremo

“Orgogliosa di indossare le mie emozioni”

Noemi è soddisfatta di questo suo cambiamento che le ha regalato una nuova energia e una maggiore consapevolezza. Su Instagram, la cantante ha commentato la sua esibizione sul palco dell’Ariston. «Ogni volta è come la prima – ha scritto –  ma questa sera ha qualcosa di speciale. È stato bellissimo condividere con voi la metamorfosi che ho affrontato come artista e come donna. Con “Glicine” vi voglio raccontare la nascita di una nuova forza, di una nuova consapevolezza. Ora sono orgogliosa di indossare le mie emozioni».⁣

Noemi, sorriso

“Ora è tutto nuovo”

Noemi ha parlato di questa sua trasformazione in un’intervista rilasciata a Vanity Fair, mettendosi a nudo. Nel suo racconto, la cantante ha ammesso d’essere arrivata al punto di non riconoscersi più, tanto da decidere di dimagrire. L’ha fatto per ritrovare il suo equilibrio, per ricominciare a stare bene con se stessa. “Non sono una che ha mai voluto cambiarsi i connotati. Mi sono sempre accettata con i miei difetti. Ma a un certo punto – ha ammesso Noemi – quello che ero diventata fuori non mi rappresentava più. Mi guardavo e pensavo: ‘Tu non sei questa’. Dovevo fare ordine, e ora che c’è è tutto nuovo, come se avessi ricominciato, come se fossi nel mio giardino inesplorato e ogni filo d’erba è stupore che mi godo”.

Collage

Un invito a essere noi stessi

Il racconto della sua personale “metamorfosi” è un invito a smettere di pensare a quello che la società vorrebbe che fossimo e ad ascoltare noi stessi e ciò che veramente vogliamo essere. “Non si dimagrisce perché la società ci vuole magri – ha sottolineato Noemi – , ma perché tu lo vuoi. Io l’ho fatto perché in quell’altro corpo non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me. Ho imparato a non avere paura dell’onestà di chiedersi: ‘Chi sono?’ e avvicinarsi a quello che si crede di volere. A volte ci disinneschiamo da soli. Burrosa? ‘Dimagrisci’. Scheletrica? ‘Fortificati’. Sposata? ‘Sbagliata’. Single? ‘Sfigata’. E invece c’è morbidezza nella magrezza. E potenza nella fragilità. E maternità anche se non sei madre. Conta chiudere gli occhi e ascoltarsi. E non accettare mai che qualcuno ti dica quando, se e come cambiare. Perché, se comunque sei non vai bene, allora vai bene in fondo solo se vai bene a te“.

“Io sono il mio sogno”

Noemi è alla sua sesta partecipazione al Festival di Saremo. “Metamorfosi” è il titolo del suo nuovo album e rappresenta in pieno il suo impressionante cambiamento. “Questa donna a cui sono arrivata – ha dichiarato la cantante – l’ho trovata nella mia testa, prima che nei miei passi. È carne. È terra. È cielo. È necessaria. Come rinascere, nuda e vera, fiera. Io sono il mio sogno. E nessuno più deve metterci le mani sopra».

Noemi

Metamorfosi, un album ricco di emozioni

Noemi, diventata famosa nella seconda edizione italiana di X Factor del 2009, ha partecipato con successo al Festival di Sanremo nelle edizioni 2010, 2012, 2014, 2016, 2018. Nel 2012 è stata scelta dalla Walt Disney per comporre la colonna sonora italiana del film d’animazione “Ribelle – The Brave”. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui cinque Wind Music Awards. Oggi, con “Glicine”, il singolo tratto dal suo nuovo album, canta le sue emozioni. Perché oggi Noemi è una donna e un’artista rigenerata, con tanta voglia di fare e di dare. E a noi non resta che ascoltarla e ammirarla in tutta la sua bravura e bellezza.

(Foto: Noemi Official Page Facebook)

Noemi, a Sanremo con un nuovo look e nuove emozioni ultima modifica: 2021-03-07T19:00:00+01:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x