notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Arriva nei cinema italiani, e solo per tre giorni, il film “Per Lucio“. Dopo l’anteprima mondiale alla 71ª edizione del Festival Internazionale del cinema di Berlino, la pellicola diretta da Pietro Marcello verrà proiettata nelle sale il 5, 6, 7 luglio. Prodotto da IBC Movie con Rai Cinema in collaborazione con Avventurosa con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, “Per Lucio” è un viaggio visivo e sonoro nell’immaginario poetico e irriverente del cantautore bolognese Lucio Dalla, scomparso il primo luglio 2021. Un film che unisce biografia e storia, ma anche realtà e immaginario per descrivere al meglio l’uomo e l’artista.

Dalla 40th anniversary - Lucio Dalla in concerto
Foto: © Gorup de Besanez – Wikimedia Commons – CC BY-SA 4.0

La vita di Lucio Dalla tra realtà e immaginario

La narrazione inedita è affidata alle parole del fidato manager Umberto Righi (detto Tobia) e dell’amico d’infanzia Stefano Bonaga. “Per Lucio” ha attinto dai tantissimi repertori pubblici e privati, storici e amatoriali con materiali d’archivio di Istituto Luce Cinecittà, Fondazione Cineteca di Bologna, Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia, Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico e Fondazione CSC – Archivio Nazionale Cinema d’Impresa (Ivrea). Pietro Marcello ripercorre le vicende dell’artista e delle sue tante vite. Dall’esordio alla consacrazione passando per i primi successi e le collaborazioni che hanno segnato la sua carriera. Sullo sfondo un’Italia che passa dal boom economico agli eventi tragici degli anni 70.

Ovviamente non mancano le canzoni che hanno fatto la storia della musica in Italia. Tra quelle presenti nella pellicola ci sono tantissimi grandi successi come “Come è profondo il mare”, “Balla Balla Ballerino” e “Futura”. Ma anche “Lunedì Film”, “Il fiume e la cittá”, “Itaca”, “È lì”, “La Canzone di Orlando”, “L’operaio Gerolamo”. “Per Lucio” è anche un viaggio nel mondo immaginato e cantato da Lucio Dalla, dalle piazze ai bar della sua amata Bologna fino alle varie storie raccontate dal cantautore.

lucio dalla
Fonte Instagram

Un ritratto inedito di Lucio Dalla

Pietro Marcello, dopo il pluripremiato Martin Eden, ripercorre così attraverso le vicende dell’artista anche l’Italia degli ultimi e degli emarginati. Mette in luce l’Italia di Lucio Dalla, una figura polimorfa che sfugge ad ogni definizione: istrione, clown, jazzista, viandante, eroe, poeta, cantore, profeta, trasformista, provocatore. “Per Lucio” riporta alla luce soprattutto la prima fase dell’avventura di Dalla cantante-musicista. Lucio Dalla racconta, si racconta e in questo modo viene esaltata la forza cinematografica delle sue canzoni, l’obiettivo del regista fin dalla prima stesura.

In questo documentario Pietro Marcello non si limita ad assemblare dichiarazioni e interviste ma vuole far conoscere da vicino Lucio Dalla, riportando alla luce le sue numerose vite.

Fonte fotografia in evidenza: Daenerys-stark, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Al cinema “Per Lucio”, biografia e storia di Lucio Dalla ultima modifica: 2021-07-04T12:30:00+02:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x