notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Secondo i più recenti dati Istat relativi a meno di un mese fa, in questo anno che sta per finire in Italia ci sono stati oltre 700 mila morti. Per ritrovare numeri così importanti bisogna tornare indietro fino al 1944. Il 2020 verrà ricordato come l’anno del Coronavirus ma anche come un anno di morte. In questa conta ci sono migliaia di persone sconosciute e di pari dignità. Ma la fine ormai prossima di questo 2020 non può non portarci a ricordare anche un lungo elenco di personaggi famosi, non solo italiani, che ci hanno lasciato negli ultimi dodici mesi. Volti noti e conosciuti, divi del cinema e personaggi dello sport, grandi musicisti e scrittori di fama internazionale, artisti dei più diversi ambiti. Figure iconiche del mondo dello spettacolo e di quello della cultura. Fra i tanti personaggi famosi che se ne sono andati, non solo a causa del Coronavirus, ricordiamo alcuni nomi, fra i più conosciuti.

personaggi famosi  - Ennio Morricone morto questo anno
Ennio Morricone

Per primi due straordinari musicisti italiani. Ennio Morricone, il grande autore di colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema, ci ha lasciati lo scorso 6 luglio. Le sue musiche indimenticabili ci accompagneranno per sempre. E ci ha lasciati anche Ezio Bosso, due mesi prima, il 15 maggio, a soli 48 anni. Pianista e direttore d’orchestra che conviveva da anni con una grave malattia invalidante. Nonostante questo, continuava a suonare, comunicare e trasmettere la bellezza della musica nella sua globalità. Ci ha lasciati pure un’attrice italiana molto amata, Franca Valeri. E’ morta il 31 luglio, poco dopo aver compiuto i cento anni. L’indimenticabile Sora Cecioni ma anche la Signorina Snob. E se n’è andato inaspettatamente anche il grande Gigi Proietti, lo scorso 2 novembre, proprio il giorno dei morti. Attore, cabarettista, doppiatore, comico, regista, cantante…. un artista a 360 gradi.

personaggi famosi  - Franca Valeri morta centenaria questo anno
Franca Valeri

E, in tema di attrici, come non ricordare Olivia De Havilland, una delle protagoniste del famosissimo Via col vento, forse il più celebre e il più riproposto film della storia del cinema. La dolce Melania di Via col vento è morta a 104 anni, il 26 luglio. Alcuni mesi prima, il 5 febbraio, ci aveva già lasciati un altro grande attore, Kirk Douglas, padre di Michael. Star di film classici come Spartacus, leggendario attore e produttore, anche lui era ultracentenario, aveva 103 anni. Ancora un’attrice italiana, Lucia Bosè, grande protagonista del cinema scoperta da Luchino Visconti. E’ morta di Coronavirus a Segovia, in Spagna, dove negli anni Cinquanta aveva sposato il torero Luis Miguel Dominguin. L’attore scozzese Sean Connery ci ha lasciati il 31 ottobre scorso. Una carriera cinematografica lunga mezzo secolo, indimenticabile 007, aveva interpretato frate Guglielmo nel film Il nome della rosa. Quest’anno è morta anche, a soli 63 anni, l’attrice Patricia Millardet, famosa in Italia per aver interpretato, fra l’altro, il ruolo della giudice Silvia Conti ne “La piovra”.

personaggi famosi  - Lucia Bosè
Lucia Bosè

Importanti nomi famosi del mondo dello sport. Fra tutti, il “Pibe de Oro” del calcio mondiale Diego Armando Maradona, argentino, morto prematuramente a soli 60 anni il 25 novembre scorso. Gigante del calcio dal talento straordinario. Il suo nome resterà indissolubilmente legato alla città di Napoli. Altra personalità, tutt’altro stile, sempre un calciatore di grandissimo talento: a distanza di due settimane dalla morte di Maradona ci ha lasciati anche Paolo Rossi, il Pablito nazionale, campionissimo dei Mondiali di Spagna del 1982. In quel torneo, segnando ben sei goal e aggiudicandosi il titolo di capocannoniere, portò la squadra italiana a diventare campione del mondo. All’inizio dell’anno, il 27 gennaio scorso, è morto anche Kobe Bryant, leggendario giocatore Nba e dei Los Angeles Lakers. E’ stato vittima di un incidente in elicottero mentre si recava ad un allenamento di pallacanestro.

paolo rossi
Paolo Rossi

Anche il mondo della cultura ha perso alcune personalità di rilievo. Il 2 settembre ci ha lasciati Philippe Daverio, storico dell’arte, divulgatore, saggista. Noto al grande pubblico per la partecipazione a tanti programmi televisivi e per aver condotto la fortunata striscia Passepartout su Rai 3. Alberto Arbasino, una lunga carriera intellettuale di romanziere, poeta, saggista, se n’è andato il 22 marzo scorso, “Scrittore di grande qualità, romanziere innovatore, uomo di cultura poliedrico”, così lo ha ricordato il presidente Sergio Mattarella. Lo scorso aprile ci ha lasciati anche lo scrittore cileno Luis Sepulveda, ucciso dal Covid-19. Chi non ricorda il suo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, fiaba bellissima e ricca di significato divenuta un libro di grande successo.

Philippe Daverio
Philippe Daverio

Quest’anno è morto anche Carlos Luis Zafon, tra gli scrittori spagnoli più letti al mondo, aveva solo 55 anni. Il suo L’ombra del vento ha avuto un successo commerciale mondiale. Addio anche al creatore di Asterix, Albert Uderzo, fumettista francese figlio di genitori italiani. E a questa lunga lista dobbiamo aggiungere pure il designer Kenzo Takada, ucciso anche lui dal Coronavirus. E’ stato il primo stilista giapponese a stabilirsi a Parigi dove aveva raggiunto fama internazionale nel mondo della moda. A proposito di moda, è morto anche, proprio in questi giorni, Giorgio Gucci. Aveva 92 anni ed era uno dei cinque nipoti del fondatore della storica Maison fiorentina. Chi non ricorda il ponte galleggiante sul Lago d’Iseo, era il 2016, la singolare installazione artistica temporanea di Christo? Anche Christo ci ha lasciati in questo 2020 così drammatico.

I personaggi famosi che ci hanno lasciato nel 2020 ultima modifica: 2020-12-27T09:00:00+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti