Il Natale di Roma porta in dono ai cittadini uno splendido regalo: riapre il Roseto comunale. Nuovamente pronto per essere visitato questo spazio sensazionale, che ospita tipologie di rose provenienti da ogni parte del mondo.

Roseto di Roma: cosa vedere

Questo giardino si trova ai piedi dell’Aventino e ospita una collezione botanica a dir poco invidiabile. La grande area verde è divisa in due settori, uno più grande dell’altro. Lo spazio maggiore è dedicato alla collezione che comprende rose botaniche, moderne e antiche. Qui è possibile scoprire la storia e l’evoluzione della rosa, uno dei fiori più celebri e amati al mondo, di tempi antichi a giorni nostri. L’altro settore, invece, contiene unicamente le rose partecipanti al Concorso “Premio Roma per le Nuove Varietà”, la cui nascita risale al 1933.

In merito si è espressa anche l’assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma, Sabrina Alfonsi: “Il Roseto vanta 1200 varietà. È un tesoro di bellezza, colori e profumi. La sua riapertura è un appuntamento molto atteso. Quest’area aggiungerà ulteriore meraviglia in occasione dell’80esima edizione del Concorso internazionale per Nuove Varietà di rose Premio Roma, che si terrà il 21 maggio”.

Chiunque volesse concedersi una particolare passeggiata, visitando lo splendido Roseto di Roma, ridonato alla popolazione, non dovrà far altro che recarsi al seguente indirizzo: via di Valle Murcia 6. L’ingresso è libero e gratuito tutti i giorni della settimana, dalle ore 8.30 alle 19.30. Porte aperte a chiunque fino al prossimo 12 giugno. Non è necessaria alcuna prenotazione o biglietto.

Fonte fotografia in evidenza: https://www.facebook.com/pages/Il-Roseto-Comunale-Roma/190208754362378

Riapre il Roseto di Roma: ingresso libero fino a giugno ultima modifica: 2022-05-18T12:43:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x