notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Uno dei grandi miti del passato prende vita con la Rotta di Enea, meraviglioso itinerario che consente agli appassionati di ripercorrere il viaggio dell’eroe troiano, che Virgilio cantò nei propri scritti. Un’imponente avventura che richiederà più di un viaggio al giorno d’oggi, a meno che non ci si voglia impegnare in un lungo tragitto attraverso 5 Paesi differenti, tra i quali, ovviamente, spicca l’Italia. Un’esperienza da provare, certificata dal Consiglio d’Europa.

Gli itinerari appartenenti a questa ristretta cerchia certificata sono, ad oggi, 45. Un elenco che va aggiornandosi dal 1987, con il Cammino di Santiago a fare da apripista. Ogni voce in capitolo spinge i viaggiatori a scoprire luoghi splendidi, seguendo percorsi caratterizzati da testimonianze archeologiche, artistiche e religiose. Aree che vantano inoltre un enorme valore naturalistico.

rotta di Enea - Trapani, Sicilia
Trapani, Sicilia

Alla scoperta della Rotta di Enea

La Rotta di Enea rappresenta un “unicum” nel suo genere. È infatti il primo percorso turistico-archeologico-marittimo che muova i suoi passi iniziali in Turchia e approdi in Europa. Viverlo a pieno vuol dire cimentarsi nei paesaggi del Mediterraneo, seguendo l’Eneide di Virgilio. Il tutto promosso dall’Associazione Rotta di Enea, in collaborazione con il Comune di Edremit, in Turchia, e la fondazione Lavinium, italiana.

Un percorso composto da 21 tappe principali, coinvolgendo i seguenti Paesi:

  • Turchia
  • Grecia
  • Albania
  • Tunisia
  • Italia

Lungo il viaggio dell’eroe sarà inoltre possibile ritrovarsi a vivere pienamente ben sei Siti Unesco:

  • Troia
  • Delo
  • Butrinto
  • Monte Etna
  • Cartagine
  • Parco del Cilento
  • Vallo di Diano
rotta di Enea - Palinuro, Campania
Palinuro, Campania

Un tragitto emozionante, che mira a raggiungere la città di Roma, scoprendo anche tre Parchi nazionali: Monte Ida, in Turchia, Parco Nazionale di Butrinto, in Albania, e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in Italia.

Enea in Italia

Come detto, è difficile pensare che qualcuno voglia effettuare lo stesso viaggio dell’eroe, passo dopo passo, senza mai fermarsi. È decisamente più ragionevole ipotizzare singole visite, magari concentrandosi sul territorio italiano, che offre un gran numero di tappe da scoprire.

Pozzuoli, Campi Flegrei - Campania
Pozzuoli, Campi Flegrei – Campania

Lunga la sua permanenza in Sicilia, dove approda a Trapani. Prima di riprendere il proprio viaggio, offre la possibilità a donne, bambini e anziani di fermarsi in questa regione, fondando la città di Acesta, oggi nota come Segesta. Mette dunque piede in Campania, regalandosi la vista della Costa degli Infreschi, raggiungendo Palinuro. Il viaggio prosegue in direzione di Cuma, risalendo verso Pozzuoli e scoprendo le bellezze del Parco archeologico dei Campi Flegrei. L’ingresso in Lazio lo vede passare per Gaeta, che la leggenda vuole prenda il nome dalla nutrice di Enea (Caieta), qui sepolta. La nuova tappa è Lavinum, oggi Pratica di Mare, luogo delle origini del popolo romano, che discende proprio dal mitico eroe.

Gaeta - Lazio
Gaeta – Lazio – Fonte: Sers1001 CC BY-SA 4.0

Numerosi i viaggi da effettuare, passando in rassegna differenti regioni. Potrebbe essere uno dei buoni propositi per una spettacolare ripartenza personale post Covid. Mettersi sulle tracce di Enea per un’estate, e non solo, all’insegna dell’avventura. Panorami mozzafiato, storia, archeologia e natura. Un mix che soltanto l’Italia è in grado di fornire con tante sfaccettature differenti.

La Rotta di Enea, il percorso sulle tracce dell’eroe ultima modifica: 2021-08-19T09:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x