notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Una passeggiata tra i vigneti, immersi nella natura di una delle zone più belle del Trentino-Alto Adige. Inoltre la possibilità di degustare anche le prelibatezze locali. Il turismo enogastronomico e l’escursionismo si incontrano lungo il Sentiero del Vino di Cortaccia. Un percorso che può rappresentare una valida idea per una vacanza alternativa in Italia.

Un sentiero didattico, per scoprire un territorio e le sue particolarità, ma anche per approcciarsi alla cultura del vino della Bassa Atesina, l’area che sta tra Bolzano e la chiusa di Salorno. Un viaggio diverso dal solito e accessibile a tutti: ecco come organizzarsi per questa esperienza.

Il percorso del Sentiero del Vino di Cortaccia

Il punto di partenza è ovviamente il paese di Cortaccia, un borgo di circa 2.000 abitanti noto in tedesco come Kurtatsch, e sito a metà strada tra Trento e Bolzano. Cortaccia si trova lungo la celebre Strada del Vino, che si sviluppo lungo la statale 42 del Tonale e della Mendola e la provinciale 14, coprendo 70 chilometri e 15 diversi paesi altoatesini.

Sentiero del Vino di Cortaccia  - veduta del sentiero
Figure, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Il viaggio inizia nel centro di Cortaccia, in prossimità della scultura di pietra del grappolo d’uva, e si sviluppa seguendo la “Saltner Pratze”, il tipico segnavia di legno a forma di mano di mano. Da qui si esce dal paese, addentrandosi nella natura per circa 1,5 chilometri, seguendo un percorso attraverso i vigneti.

L’esperienza lungo il Sentiero del Vino di Cortaccia è arricchita dalla presenza di 18 pannelli informativi, che illustrano ai viaggiatori i vari passaggi dalla coltivazione dell’uva alla degustazione del vino. Sono inoltre presenti delle anfore d’argilla che contengono i profumi dei vari tipi di vino della zona, dalle tre qualità di uva la Schiava fino al Lagrein e al Traminer aromatico.

Il percorso termina nel paese di Niclara, o Entiklar in tedesco, da cui si può tornare in dietro per la stessa strada fino a Cortaccia. Lungo la via si può ammirare anche il vitigno di antico dell’Alto Adige, piantato addirittura nel 1601.

Un percorso per tutti

Una vacanza un po’ particolare, zaino in spalla e camminando, ma non per questo proibitiva. Il percorso completo del Sentiero del Vino di Cortaccia è di circa 4 chilometri, e il dislivello non è troppo impegnativo: si passa da un minimo di 274 metri d’altitudine a un massimo di 369, facendo un paio di su e giù.

In ogni caso, lungo la via sono presenti diverse panchine dove fermarsi a riposare e ammirare il paesaggio, godendosi appieno la propria escursione nella natura. In questo modo, prendendosela con calma, l’escursione completa non dura più di due ore.

Fonte fotografia in evidenza: Andreas Heck at the German-language Wikipedia, GFDL, via Wikimedia Commons

Il Sentiero del Vino di Cortaccia: un percorso escursionistico per tutti ultima modifica: 2021-12-07T17:17:25+01:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x