notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Specialissima sfilata di alta moda nella fascinosa e malinconica Venezia dove Anton Giulio Grande ha presentato la nuova collezione. Insieme alle sue statuarie modelle, lo stilista internazionale ha ideato un grande evento proprio nella storica Piazza San Marco e nelle suggestive sale dell’Hotel Danieli. Due location esclusive, uniche al mondo, che hanno ospitato il defilè della nuova collezione griffata AGG.

Anton Giulio Grande e la nuova collezione a Venezia, città dei Dogi

In una Venezia insolita, pensierosa e solitaria, ho presentato sei abiti opulenti, importanti, con gioielli preziosi come rubini diamanti e smeraldi. Per secoli, Venezia è stata un luogo di passaggio per i mercanti di seta e oggetti preziosi che arrivavano dal lontano Oriente. Ho scelto Venezia perché è stata culla di civiltà e di storia, fonte di ispirazione per grandissimi artisti di tutto il mondo. Mi piace la sua internazionalità, il mix di Oriente ed Occidente che essa racchiude”.

agg a venezia
Anton Giulio Grande e le modelle con le sue nuove creazioni in Piazza San Marco

Così il fashion stylist motiva la sua decisione di creare un evento ad hoc proprio nella città lagunare. “Nei miei modelli – sottolinea – c’è quasi sempre il pizzo che è nato in Italia: proprio a Venezia dove nel Cinquecento è iniziata a diffondersi l’artigianalità sopraffina delle merlettaie. Un’arte che ancora resiste nell’isola di Burano”.

Ricordando i fasti del Carnevale veneziano

La sfilata a Piazza San Marco e all’Hotel Danieli, antica residenza dei Dogi, vuol essere anche uno speciale omaggio alla città in occasione del Carnevale. “A causa della pandemia Venezia non potrà celebrare il Carnevale come fa da secoli – commenta Grande – Gli eventi carnascialeschi veneziani sono sempre stati un richiamo internazionale che, da tutto il mondo, ha attirato in laguna migliaia e migliaia di turisti. Tutto ciò quest’anno sarà solo un sogno, un nostalgico ricordo. Per rimembrare questi meravigliosi fasti ho voluto fortemente realizzare il mio evento di haute couture proprio a Venezia. Un omaggio ad una città che tutto il mondo ci invidia”.

modelle anton giulio grande nuova collezione
Due modelle di AGG in posa nelle sale dell’Hotel Danieli

Anton Giulio Grande: “Riappropriamoci dell’orgoglio di essere italiani”

In una solitaria e silenziosa Venezia le sei modelle, tutte italiane, hanno sfoggiato le ultime creazioni di AGG in piazza e mettendosi in posa nelle sale del Danieli, con le loro movenze aggraziate, il loro passo felpato. “Ho puntato sul nero perché il nero è un must:  di sera e di giorno, d’estate e d’inverno. Sempre! – spiega lo stilista – In un momento storico di confusione e di precarietà come quello che stiamo vivendo, dobbiamo riappropriarci del talento. Dell’orgoglio di essere italiani. Per quanto mi riguarda metto in campo il background, l’esperienza maturata nella mia carriera ultraventennale e la esprimo in un abito.

Anton Giulio Grande e la nuova collezione: abiti opulenti e gioielli preziosi

“La collezione presentata a Venezia è composta dai sei nuovi modelli che si caratterizzano per i tessuti preziosi e le rifiniture curatissime. Sono abiti senza tempo che di volta in volta si possono rinnovare con accessori diversi. Per queste nuove creazioni ho utilizzato la tecnica del matalassè ovvero del tessuto trapuntato, le piume di struzzo, il taffetà. Gli immancabili pizzi, le rushes e le pajiettes fluorescenti. Agli abiti ho abbinato dei coprispalla e dei cappotti di ottomano, mordibi e caldi, ma con una linea leggera e scivolata. Un vero inno alla femminilità anche in tempo di crisi – evidenzia AGG- un omaggio al buongusto, all’eleganza e alla raffinatezza”.

modelle di agg
Le modelle di Anton Giulio Grande sfilano nell’ex residenza dei Dogi

Il futuro che verrà

“Il 2020 è stato un anno difficilissimo ma  – asserisce lo stilista – grazie alle tante difficoltà vissute, abbiamo scoperto nuova forza, nuovo vigore creativo. Io personalmente ho fatto tesoro di questo periodo. Ho scoperto la forza generata dalla solitudine e dall’isolamento che, per me, si è tramutata in nuova linfa vitale. Un creatore di moda come me fa fatica a vivere senza il contatto con la gente, senza l’emozione della sfilata. Non si può fare a meno del consenso del pubblico.

anton giulio grande
La nuova collezione griffata AGG

Ecco perché ho pensato di fare la digital fashion week, le sfilate virtuali. Una l’ho già fatta a Firenze l’estate scorsa. Inoltre ero già stato a Venezia in occasione della mostra del cinema dove ho sfilato sul red carpet con le mie modelle. Proprio in laguna sono voluto ritornare, nel periodo del Carnevale, per regalare un’atmosfera sognante ad una città che attende di archiviare per sempre la tristezza che l’avvolge. Una malinconica solitudine che, anche se dà un tocco particolare al suo fascino, non rende giustizia alla bellezza infinita di Venezia”.

Una fascinosa Venezia per abiti senza tempo. Intervista ad Anton Giulio Grande ultima modifica: 2021-02-09T09:00:00+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x