notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Se si vuole assaporare un po’ della Toscana autentica, perdendosi nel suo immenso verde e cimentandosi in trekking idilliaci, la Val di Chiana è il luogo ideale. Un territorio che ha molto da offrire, ricco di sentieri che ne consentono la scoperta in lungo e in largo. Le possibilità tra le quali scegliere non mancano di certo. Eccone alcuni:

  • via Romea Germanica
  • sentiero di Annibale
  • via del Trasimeno
  • sentiero del nobile
  • sentiero del Vin Santo
  • sentiero Torri e Castelli

A questi se ne aggiunge uno nuovo. Un cammino frutto del lavoro di valorizzazione dell’Associazione Culturale GTValdichiana. Si tratta della via Clanis.

Scoprendo la via Clanis

Il nome di tale lungo percorso deriva dal fiume Clanis, che caratterizza l’area. Il cammino è strutturato in maniera precisa attraverso otto differenti tappe. Queste vanno a formare un vero e proprio anello, la cui circonferenza è di circa 200 km.

Un processo di realizzazione che ha avuto inizio nel 2018. Tre anni fa vennero inaugurati i primi 42km di questa sentieristica. Il tutto avvenne in occasione della prima edizione della GTValdichiana Marathon, che vide coinvolti ben 420 appassionati provenienti da tutt’Italia. Un richiamo che mira ad attrarre appassionati camminatori esperti trekker e persone interessate alle prime armi. Tutti possono scegliere il percorso perfetto per le proprie capacità, andando alla scoperta di uno dei territori più ricchi della Toscana. Un tesoro naturalistico e culturale da apprezzare fino in fondo in ogni periodo dell’anno.

via Clanis
via Clanis – Fonte: instagram.com/laviaclanis

Non vi è alcuna gara da vincere, nessuna corsa da portare a termine nel minor tempo possibile. L’obiettivo non è raggiungere un luogo al termine del percorso, bensì godere pienamente del cammino nel quale ci si è cimentati. Una forma di turismo lento, tutto da riscoprire. Che si lasci scorrere il tempo senza preoccuparsene, mentre ci si perde dinanzi a un panorama da sogno. Nello specifico i percorsi vanno dai 17 km ai 32 km, circa. Vi sono differenti livelli di dislivello e difficoltà, così da poter scegliere il tratto più adatto alle proprie capacità fisiche. Non vi sono limiti legati alle stagioni, il che vuol dire che in ogni momento dell’anno si potrà preparare il necessario e partire.

Le tappe

Ecco quali sono le tappe del cammino di via Clanis da scoprire:

  • Prima Tappa: Arezzo – La Sassaia – Castiglione Fiorentino
  • Seconda Tappa: Castiglione Fiorentino – Le Celle – Cortona
  • Terza Tappa: Cortona – Castiglione del Lago
  • Quarta Tappa: Castiglione del Lago – Montepulciano
  • Quinta Tappa: San Biagio – Sinalunga
  • Sesta Tappa: Sinalunga – Lucignano
  • Settima Tappa: Lucignano – Gargonza – Monte San Savino
  • Ottava Tappa: Monte San Savino – Civitella – Arezzo

A fare da sfondo a questa esperienza vi sono i tanti eventi organizzati nel vasto territorio toscano. È infatti possibile orchestrare al meglio la propria avventura in natura, giungendo in luoghi ricchi di cose da fare e scoprire, o dove magari rilassarsi presso delle terme salutari. Ci si sposterà, infatti, tra alcuni dei borghi più belli d’Italia, ricchi anche di una vasta tradizione culinaria.

Fonte fotografia in evidenza: Montepulciano – Via Clanis – Fonte: instagram.com/laviaclanis

Via Clanis, il lungo percorso per scoprire la Val di Chiana: le tappe ultima modifica: 2021-09-11T09:30:00+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x