notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il prossimo 26 ottobre a Palazzo Zabarella a Padova sarà inaugurata una prestigiosa mostra d’arte contemporanea. Fino al 1 marzo 2020, infatti, sarà possibile visitare Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art from the Virginia Museum of Fine Arts, con settanta tele provenienti dalla collezione privata di Paul e Rachel Bunny Lambert Mellon, eredità dal Virginia Museum of Fine Arts di Richmond.

Una grande mostra in lingua francese

Sarà inaugurata, come detto, il prossimo 26 ottobre a Palazzo Zabarella di Padova la mostra intitolata Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art from the Virginia Museum of Fine Arts. Questa prestigiosa esposizione porterà nella città veneta ben settanta tele di grandissimi artisti francesi della seconda metà dell’Ottocento e della prima metà del Novecento appartenute a Paul e Rachel Lamber Mellon.

Dipinto di Monet esposto alla mostra
Claude Monet – Campo di papaveri (1885; olio su tela, 60 x 73 cm; Richmond, Virginia Museum of Fine Arts, Collection of Mr. and Mrs. Paul Mellon) – Virginia Museum of Fine Arts

I due, considerati tra i maggiori mecenati del XX secolo, cominciarono a collezionare opere d’arte inglesi e francesi dopo il loro matrimonio. Il nucleo che sarà esposto a Padova, in particolare, fu donato al Virginia Museum of Fine Art di Richmond. La mostra si apre con il Fantino a cavallo di Théodore Géricault e con la Donna che annaffia un arbusto di Berthe Morisot che descrivono rispettivamente l’amore per i cavalli di Paul e la passione per la vita domestica di Rachel. Il percorso espositivo prosegue attraverso le grande opere di geni come Degas, Van Gogh, Monet e Picasso, solo per citarne alcuni. Ci sarà spazio, inoltre, anche per alcuni dipinti di vedute di interni di Matisse, Gauguin e Vallotton a sottolineare la passione di Bunny per l’arredamento. La donna, infatti, arredò le sue case con grande raffinatezza, ricevendo ospiti d’onore come Elisabetta II d’Inghilterra e il Principe del Galles.

Orari e date di apertura della mostra a Padova

La mostra di Palazzo Zabarella a Padova sarà visitabile fino al 1 marzo dell’anno venturo. La curatrice dell’evento sarà nientemeno che Coleen Yarger, che si è occupata della realizzazione del catalogo della Mellon Collection. L’organizzazione, invece, è stata possibile grazie alla collaborazione tra la Fondazione Bano, un ente no-profit impegnato nel valorizzare e promuovere la cultura e l’arte dell’Ottocento e Novecento italiano, che si occupa della gestione dell’edificio padovano, e il Virginia Museum of Fine Arts di Richmond.

mostra - Palazzo Zabarella
Il Palazzo Zabarella a Padova sarà la location della mostra. Fonte: sito dell’edificio

La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 19 ad eccezione del 25 dicembre, giorno di chiusura straordinaria. Palazzo Zabarella, invece, rimarrà regolarmente aperto nei giorni del 1 novembre, 8 e 26 dicembre 2019 e nelle date del 1 e 6 gennaio 2020. Osserverà orario ridotto (dalle 9.30 alle 17.30), infine, nei giorni del 24 e del 31 dicembre.
Il costo del biglietto senza riduzioni sarà di 13 euro. È previsto anche un biglietto ridotto per over 65, giovani dai 18 ai 25 anni, diversamente abili, soci FAI e TCI e convenzionati, al costo di 11 euro. Per i minorenni è prevista la tariffa speciale di 9 euro, mentre i bambini fino a 5 anni non pagano (esenzione esclusa per i gruppi scolastici). Ma vi garantiamo che, indipendentemente dal costo di ingresso, la bellezza della mostra è assolutamente inestimabile.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
A Padova la mostra d’arte sui grandi francesi contemporanei ultima modifica: 2019-10-23T09:00:29+01:00 da Luigi Bove

Commenti