notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Quanto è bella la lingua italiana! Romantica, colta e anche difficile da imparare ma tutto ciò non fa altro che aumentarne il fascino. L’Alfabeto italiano è frutto di una evoluzione millenaria di alfabeti antenati. A cominciare da quello semitico, dal quale derivò poi il fenicio, e dal fenicio il greco, poi l’etrusco, il latino e infine l’italiano.

Photo by Diomari Madulara on Unsplash

Curiosità sull’alfabeto italiano

  1. Quali sono le lettere più usate dell’alfabeto? In prima posizione troviamo la “i”, seguita da “a”, “o”, “e”. 4 vocali, che permettono alle parole di aver un suono armonioso.
  2. La lettera meno utilizzata è la “q”
  3. L’alfabeto italiano è composto da 21 lettere, ma l’alfabeto più lungo del mondo è composto da ben 74 lettere (Cambogia), mentre il più corto ha 11 lettere (Isole Salomone)
  4. J, K, W, Y, X non fanno parte dell’alfabeto italiano, ma sono inserito come lettere straniere
  5. La parola alfabeto deriva dall’unione dei nomi delle prime due lettere dell’alfabeto greco, alpha e beta.
shopX.it - compri il made in Italy

La lingua italiana


La lingua di Dante, conta estimatori in ogni parte del mondo. Questo perchè, le tante eccellenze italiane la hanno resa famosa nel mondo. Ebbene si, L’italiano è una lingua molto amata all’estero, perchè
è la lingua della lirica. Chiunque sia appassionato di musica lirica o voglia intraprendere la carriera di cantante lirico deve imparare la lingua italiana. Questo almeno per due ragioni. Per pronunciare bene le parole in musica e per comprendere il testo cantato al fine di interpretarlo al meglio.
L’italiano è la lingua dell’arte. Andare in giro per le città d’arte italiane e per i tantissimi musei che si trovano sul territorio nazionale, è più istruttivo e piacevole se si conosce la lingua italiana. L’arte infatti può essere uno stimolo importante per imparare la lingua italiana.
L’Italia è la patria del buon cibo. Chi è appassionato di carbonara e tiramisù, è disposto ad imparare l’italiano a cominciare dell’alfabeto pur di non farsi sfuggire i segreti più intriganti del meraviglioso cibo italiano. e poi non dimentichiamo la mimica ed il linguaggio dei nostri cuochi più famosi, venerati all’estero anche per la loro personalità che maggiormente si esprime quando parlano in italiano.
E ancora… pensiamo alla moda. Chiunque sia appassionato di moda o voglia fare del fashion il proprio lavoro farà bene a imparare l’italiano perché la capitale della moda si trova proprio in Italia. Milano è una delle quattro città più importanti del mondo nel settore delle moda.

Qualcuno obietterà che nel campo del lavoro si parla inglese. Si, certamente. Ma se stai ammirando la Galleria degli Uffizi a Firenze, il Colosseo a Roma o il Museo nazionale del cinema a Torino apprezzerai tutta la bellezza e la raffinatezza dell’arte se saprai comprendere la lingua italiana.

Parliamo italiano!

Alfabeto italiano ultima modifica: 2020-05-02T18:43:12+02:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti