notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Capo Vaticano è un promontorio che si trova nel versante tirrenico. È un gioiello incastonato nella Costa degli Dei che si estende da Pizzo a Nicotera e che comprende la famosa Tropea. Le sue spiagge sono bianche, il mare è cristallino con colori che vanno dal turchese al blu intenso. Questo luogo incantevole è famoso per i suoi spettacolari fondali marini dai colori cangianti, ricchi di fauna e flora, per le indimenticabili vedute panoramiche dagli strapiombi  e per i famosi tramonti sulle vicine Isole Eolie.

La fulgida bellezza di Capo Vaticano

In questi luoghi la natura è piena di luce e colori, ogni stagione ha un carattere unico. Il mare è cangiante, dal blu intenso al turchese, dall’azzurro al verde smeraldo. Regala emozioni e riempie gli occhi e il cuore di chi lo ammira e lo sa ascoltare. Alcuni tratti rocciosi  hanno mantenuto il proprio originario carattere paesaggistico. La vegetazione è tipica dei luoghi costieri e, la struggente bellezza del territorio è arricchita dalla presenza e dal profumo della fioritura di Santolina, sempreverdi, cardo spinoso, fico d’India e vegetazione spontanea. Ci sono delle insenature dove vive  rigogliosamente l’originaria Macchia mediterranea. Qui non è potuta arrivare l’azione dell’uomo e questo ha permesso che il patrimonio naturalistico rimanesse pressoché intatto. Ma, Capo Vaticano è molto di più. Facendo un giro in barca o con il pedalò si può ammirare da vicino la bellezza di questo luogo e vedere alcune calette raggiungibili solo via mare. Di pomeriggio la magia dei colori è esaltata da una luce particolare e, aspettando l’ora giusta, si può ammirare  il famoso, bellissimo tramonto dai colori incantevoli.

Mare, natura, tramonti ed una magica atmosfera

I sentieri panoramici sono davvero suggestivi. Sono famosi i dirupi granitici a strapiombo sul mare, dai quali si vede tutta la bellezza delle sfumature cromatiche delle acque. Le rocce sono di uno speciale granito bianco-grigio che viene studiato in tutto il mondo per le sue caratteristiche geologiche. Percorrendo un tratto di strada tra viottoli, fichi d’India e Palma nana si possono vedere la Baia di Grotticelle con alle spalle la Cupola del Poro, La Piana di Gioia Tauro da una parte, e dall’altra lo Stretto di Messina e la Sicilia.

Capo Vaticano - veduta
Da vedere assolutamente è la sopracitata “Baia di Grotticelle. Questa Baia è rinomata per la sua sabbia bianca e sottile e per il mare dai colori incantevoli. I suoi fondali attirano gli appassionati di immersioni e snorkeling  per la ricchezza  della fauna e della flora dei fondali marini. La bellezza selvaggia ma anche romantica del territorio è esaltata e raggiunge il suo massimo splendore nei due belvedere del “Faro” e “Lato Nord“. L’alternarsi di sabbia e roccia, il contrasto tra le sabbie bianche e il mare turchese, le scogliere a strapiombo, il manto vegetativo che spicca tra i colori chiari delle rocce granitiche, il profumo del rosmarino ed i colori del tramonto vi faranno innamorare di questo scrigno di bellezza che, non a caso, si trova in un luogo chiamato “La costa degli Dei”.

Capo Vaticano, un gioiello incastonato nella Costa degli Dei ultima modifica: 2018-11-05T09:00:47+01:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti