notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Poter andare alla scoperta di un luogo di cui tanto hanno sentito parlare ma che non conoscono. E rinsaldare così il legame indissolubile con le proprie radici. Prende forma il progetto “Conflentesi per sempre” con la selezione di due giovani che nell’agosto del 2021 raggiungeranno l’Italia e il paese di Conflenti per conoscere tradizioni e cultura di un luogo caro alla propria famiglia, ma che non hanno mai visitato. Sono due giovani provenienti dall’Argentina i vincitori del bando. Il progetto è promosso dalla Fondazione Italiani.it in collaborazione con il Comune di Conflenti. I ragazzi selezionati sono Ivan Caraballo, nato a Lanus, Augustina Volpe, nata a Adroguè. Una notizia significativa di cui vogliamo parlarvi proprio oggi, il 3 giugno, data in cui in Argentina si celebra la Giornata dell’Emigrante Italiano. Un momento speciale per rendere omaggio a tutti gli emigranti italiani, che tanto hanno dato al patrimonio spirituale e materiale dell’Argentina.

Dall'Argentina i giovani del progetto per Conflenti
Selezionati i giovani del progetto Conflentesi per sempre

Dall’Argentina i protagonisti del progetto “Conflentesi per sempre”

Tradizioni, usi e costumi, ma anche cultura da scoprire. Memoria, emozioni dell’italianità nel mondo. Un viaggio straordinario e unico per i due giovani selezionati. Tutto nasce dalla volontà della Fondazione Italiani.it di riportare nella nostra penisola, per un breve periodo, dei giovani per riscoprire la loro terra d’origine. Ad ottobre il comune di Conflenti, con il sindaco Serafino Paola, e il presidente della Fondazione Italiani.it, Paola Stranges hanno firmato il protocollo d’intesa del progetto. Poi l’avvio del progetto con il bando per selezionare i giovani conflentesi di terza generazione. I vincitori, primi protagonisti del progetto, sono discendenti di conflentesi provenienti dall’Argentina.

Conflentesi per sempre: uno scambio culturale dall’Argentina all’Italia nel 2021

I giovani selezionati avrebbero dovuto raggiungere l’Italia quest’anno. Ma a causa dell’emergenza Covid 19, è stato tutto rinviato al prossimo anno. I ragazzi potranno così visitare la terra dei propri genitori o nonni, vedranno per la prima volta quei luoghi di cui hanno tanto sentito parlare, entreranno in contatto con la cultura del posto, con gli abitanti. E poi ne sentiranno gli odori e i sapori.  Un vero e proprio scambio culturale che non solo permetterà ai giovani di vivere emozioni uniche, ma anche di ritornare a casa con un bagaglio ricco di storia, memoria, tradizioni.

Dall'Argentina - panorama di Conflenti
Conflenti

La preparazione e poi il viaggio

Il progetto è caratterizzato da un primo momento in cui ai giovani selezionati verranno forniti strumenti conoscitivi utili a comprendere i diversi aspetti dell’esperienza che andranno a vivere, e delle attività che li vedranno protagonisti a Conflenti. Poi il viaggio e il soggiorno vero e proprio nella città per la durata di venti giorni. Il viaggio si svolgerà nel mese di agosto, durante giorni importanti per la comunità di Conflenti, ricorrerà infatti “U juarnu a Madonna”, festa religiosa molto sentita e conosciuta anche in altri paesi esteri dove vivono conflentesi. Il viaggio, l’assicurazione, il vitto e l’alloggio saranno a carico della Fondazione italiani.it e del Comune di Conflenti.

Dall’Argentina al paese dei loro nonni. Fondazione italiani.it avvera il sogno di Ivan e Augustina ultima modifica: 2020-06-03T13:00:00+02:00 da Federica Puglisi

Commenti