notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Giorgio Armani festeggia il compleanno. Il grande stilista italiano dagli occhi vitrei compie 86 anni. Una lunga carriera sulla cresta dell’onda. Simbolo dell’inconfondibile stile italiano: minimal con l’abile uso del blu intenso o del coloniale. La grande cura dei particolari e la scelta mai casuale delle stoffe hanno sempre reso preziosa qualunque cosa creasse, anche un semplice blazer. Colori mai urlati, sobri e di grande raffinatezza. Una vita dedicata al lavoro che lo ha portato a essere avanguardia nella moda, specie nelle scelte ecosostenibili come quando durante l’emergenza covid ha invitato il fashion system a “una dimensione più umana“, partendo con la riconversione delle sue produzioni per realizzare camici monouso e anche prima con importanti donazioni a favore degli ospedali impegnati in prima linea.

L’eleganza senza tempo di Armani

“Eleganza non è essere notato, ma essere ricordato”. Questa è una delle celebri citazioni con cui il maestro delinea la sostanza delle sue creazioni: essenziali ma sempre chic. La sua è un’eleganza senza tempo, con gran cura dei dettagli e purezza delle linee.

Armani - Sophia Loren indossa un abito Armani
Sophia Loren a Cannes in abito Armani

Armani aveva 41 anni quando ha fondato la sua maison dopo anni di lavoro alla Rinascente e poi per Cerruti. Palazzo Orsini a Milano è il suo quartier generale ma lui arriva da Piacenza. Milanese d’adozione, il capoluogo lombardo lo adora tanto d’avergli donato l’Ambrogino d’Oro nel 1982. Si dice che sia un perfezionista, attento a ogni particolare, quasi maniacale nel sistemare ogni abito prima dell’uscita in passerella. Ormai tutti lo chiamano il Re della Moda Italiana, dal titolo del libro di Tony di Corcia che racconta la sua vita.

Il debutto con gli abiti di “American Gigolò”

La sua carriera è iniziata con la presentazione di una prima collezione maschile a Pitti nel 1975. Veste il giovanissimo Richard Gere nel celebre film “American Gigolò“, rivoluzionando il guardaroba-uomo fatto di giacche morbide e destrutturate.

Armani - Giorgio Armani sfilata

E’ quello che gli americani ribattezzano come “American Gigolo’s suit” e che continua ancora a far tendenza. Armani segna anche la moda femminile dando un nuovo tocco basic. Sono gli anni ’80 e lo stilista capisce che c’è bisogno di un look diverso, più rilassato. E’ il momento della semplicità e della classe. Le sue giacche con spalle larghe sono diventate un must have delle “donne in carriera”.

Un corto per festeggiare l’haute couture

Quest’anno la settimana della moda di Parigi vi svolge online: le nuove collezioni primavera estate 2021 saranno presentate sul web fino al 13 luglio.

Armani - copertine per ricordare l'Haute Couture di Armani
Quindici anni di Haute Couture

Per l’occasione, Armani ha presentato un video che racconta 15 anni moda, dal 2005 a oggi. Dai momenti intensi che precedono le sfilate alle immagini rubate nel backstage, agli sguardi degli spettatori. Il breve film testimonia la grande opera di Armani che, con la linea Haute Couture, raggiunge l’apice della creatività, la costante ricercatezza dei particolari che si traducono in capolavori di raffinatezza e savoir faire. (Video disponibile sulla pagina facebook.com/GiorgioArmani)

Il successo del gruppo Armani

Il 3 luglio Armani è stato designato Ambasciatore della World Tourism Organization, perché con la sua opera contribuisce a guidare un settore importante come il turismo responsabile.

 Lo stilista al lavoro
Armani nel backstage

E ancora, giusto per limitarci all’ultimo periodo, Armani ha ricevuto il premio “La moda veste la pace” (realizzato dal maestro Gerardo Sacco) dall’African Fashion Gate, in collaborazione col Parlamento europeo per il suo impegno a favore di una moda sempre più sostenibile. Nel corso degli anni, Armani ha trasformato e diversificato la sua azienda, lanciando Emporio Armani a cui poi si sono aggiunte altre linee come Armani Jeans, Armani Exchange, l’Haute Couture ma anche hotel, ristoranti e persino una collezione per la casa o uno spazio, l’Armani Silos, per ospitare l’arte. Il gruppo Armani continua a crescere e produrre ricchezza, creando lavoro nel mondo. Quest’anno lo stilista ha, infatti, vinto il Premio Parete per l’eccellenza nel campo dell’economia. Armani proseguirà ancora a vestire donne e uomini col suo inconfondibile stile italiano. La sua creatività senza limite continuerà a stupirci e incantarci. Auguri Re Giorgio.

(Foto Pagina Facebook Giorgio Armani)

Giorgio Armani: il Re della moda festeggia 86 anni ultima modifica: 2020-07-11T09:30:00+02:00 da Raffaella Natale

Commenti