notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Lo sapete che il 26 agosto di ogni anno è una data speciale per il migliore amico dell’uomo? Ebbene è la Giornata mondiale del cane, celebrata da quanti amano questo animale per sensibilizzare l’opinione pubblica ad avere più attenzione e rispetto per i cani. Una giornata istituita qualche anno fa negli Stati Uniti e diventata un momento importante per tracciare un bilancio su cosa si è fatto per il mondo dei cani, ma anche su cosa c’è ancora da fare.

Nella Giornata mondiale del cane richiesta più attenzione
Appello al governo italiano per ridurre l’Iva sui costi per le cure dei cani

Giornata mondiale del cane, la sua istituzione

La giornata mondiale del cane è stata istituita per dedicare un riconoscimento speciale al migliore amico dell’uomo. È nata nel 2004 negli Stati Uniti. A volerla un’esperta di animali domestici Colleen Paige e ben presto è diventata una data significativa in tutto il mondo. Perché il 26 agosto? La famiglia di Colleen Paige in quella data, quando lei aveva 10 anni, adottarono il loro primo cane.

I benefici per chi possiede questo animale nella Giornata mondiale del cane

Ma sapete quali sono i benefici ad avere un animale in casa come il cane? Secondo gli esperti i cani aiutano bambini e adolescenti a crescere in modo equilibrato e responsabile, perché questi animali migliorano la socializzazione e favoriscono il senso di appartenenza familiare. E poi creano benefici alla popolazione anziana. Secondo una recente indagine sarebbe il 68% degli anziani a sostenere che la compagnia del proprio cane migliora il benessere fisico e mentale. E poi con loro si può svolgere attività fisica. Inoltre aiutano la riabilitazione e il recupero sociale. Sono tra i principali protagonisti della Pet Therapy, terapia dell’animale da affezione, supporto a disabili, ciechi, autistici.

La Giornata mondiale del cane è nata in America
A volere questa giornata di festa è stata un’esperta di animali

Le richieste delle associazioni in questo anno

Ma non solo benefici. Avere un cane ha senza dubbio un costo. Le cure necessarie sono tante e spesso costose. Per questo 2020 allora molte associazioni hanno fatto una precisa richiesta al governo. Ridurre l’Iva nel costo delle prestazioni. “Il 40% delle famiglie italiane vive con un cane e/o un gatto – dice la nota diffusa alla stampa dalle associazioni -. Gli alimenti per questi animali d’affezione e le prestazioni veterinarie sono gravati da un’aliquota IVA al 22%, al pari di un bene di lusso. In Germania l’aliquota IVA sugli alimenti per cani e gatti è al 7%. Le famiglie italiane quindi sopportano un’IVA pari a più di 3 volte quella delle famiglie tedesche”.

I costi in periodo di emergenza sanitaria

E con il periodo di pandemia che stiamo attraversando e i problemi economici nati in molte famiglia, si tratta di spese difficili da sostenere. La richiesta delle associazioni riguarda gli alimenti per cani e gatti e le prestazioni veterinarie da collocare collocati in fascia IVA agevolata al 10%. La lettera promossa da Assalco, Associazione nazionale tra le imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia e le associazioni del settore che riuniscono veterinari e imprese dell’alimentazione animale e dei farmaci veterinari.

Giornata mondiale del cane si celebra il 26 agosto
Il rapporto tra i cani e gli uomini è davvero speciale

E sicuramente oggi saranno in tantissimi a usare il web per ricordare questa giornata. Con post e foto dedicate al nostro amico cane. Un appello allora a non abbandonarli mai. E se ci sono difficoltà ad accudirli, si può cercare aiuto nei tanti centri che si occupano di adozione. Per il benessere che portano tra i bambini, le famiglie, gli anziani, i cani sono dei veri e grandi amici. Occorre adottarli se possibile. In Italia ci sono tanti canili e rifugi pieni di cani pronti a trovare una famiglia da amare.

Il 26 agosto si celebra la Giornata mondiale del cane ultima modifica: 2020-08-26T15:00:00+02:00 da Federica Puglisi

Commenti