notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Nell’immaginario collettivo, i tulipani rimandano all’Olanda. È lì, in quelli che oggi sono i Paesi Bassi, che il tulipano disegna coloratissimi paesaggi. Ma non è lì che bisogna andare, per riempirsi gli occhi di bellezza e per raccogliere quei fiori straordinari. Grazie a TuliPark, infatti, l’Olanda è arrivata in Italia. Più precisamente, è arrivata a Roma e a Bologna. In quelli che, a tutti gli effetti, sono i primi vivai di tulipani nel nostro Paese.

tulipark - tulipani colorati
Fonte: PhotoGallery TuliPark

Cos’è TuliPark

TuliPark è un parco di tulipani. Un’immensa e sconfinata distesa di fiori colorati. Da venerdì 2 aprile e fino alla fine del mese circa, accoglierà i visitatori in via dell’Arcoveggio a Bologna, di fronte all’ex parcheggio Giuriolo. Un’esperienza, questa, che replica quella di via dei Gordiani a Roma. In gergo si parla di “u-pick“: chi arriva al TuliPark può scegliere i tulipani, raccoglierli e poi portarli a casa. Come si fa ad un self-service. Le varietà presenti sono oltre cento, e ci sono persino i tulipani neri. E poi, tante attrazioni in puro stile olandese: il tulipano gigante, la mucca frisona, lo zoccolo scultoreo. È davvero un luogo che fa bene agli occhi al cuore, il TuliPark. Regala la bellezza, oltre all’emozione di vedere un luogo esclusivo (i campi seguono la fioritura dei tulipani, e restano aperti solo un mese). Ed è una piccola e piacevole boccata d’ossigeno, nel mezzo di una pandemia che ha sconvolto le abitudini (classificati come vivai, i parchi di tulipani sono aperti anche in zona rossa). Ovviamente, bisogna seguire le disposizioni e rispettare le regole: non calpestare i fiori, non abbandonare quelli appena colti. E ricordarsi che, qui, a dominare è la natura.

tulipark - campo con tulipani di diverso colore
Fonte: PhotoGallery TuliPark

Come e perché raccogliere i tulipani

Per accedere a TuliPark bisogna prenotare. Collegandosi al sito si sceglie la location (Roma o Bologna), il giorno in cui si intende andare e l’opzione di raccolta: bouquet di tre tulipani per una sola persona, oppure bouquet di 7/20/50 tulipani per massimo due persone. Il costo parte da 8 euro, e l’esperienza è impagabile. Del resto, a dirlo è la scienza: i fiori e le piante fanno bene all’umore, al punto di parlare di “Garden Therapy“. Sono diversi gli studi ad annoverare il giardinaggio come un’attività fisica di moderata attività: basti pensare alle 330 calorie bruciate in un’ora, con i conseguenti benefici per cuore e polmoni. Certo, raccogliere un bouquet di tulipani non è come fare giardinaggio ogni giorno, ma sicuramente fa bene. Quantomeno allo spirito. Passeggiare nei viottoli sterrati del TuliPark, tra i petali colorati e il profumo della natura, allontana lo stress. E regala un pizzico di normalità in un periodo storico che di normale ha ben poco. “La bellezza salverà il mondo”, si dice. E i tulipani, in effetti, sono bellissimi. Ecco perché, dal nord al sud del Paese, nascono campi in cui raccoglierli.

In Italia come in Olanda: aprono i TuliPark ultima modifica: 2021-04-02T09:00:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x