notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dopo oltre quattro mesi, è Covid-free. La terapia intensiva del nosocomio della cittadina lombarda non ha più pazienti contagiati dal Coronavirus. Finalmente, il reparto è vuoto dopo 137 giorni dal primo ricovero avvenuto il 23 febbraio scorso. Al Papa Giovanni XXIII restano ricoverati alcuni pazienti colpiti dal virus, ma ormai negativizzati.

ospedale papa giovanni bergamo
L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

E’ covid-free l’ospedale più colpito dalla pandemia

La terapia intensiva Covid-free al Papa Giovanni XXIII è stata simbolicamente celebrata dai responsabili dell’ospedale. Ad esultare il direttore generale Maria Beatrice Stasi, con il direttore sanitario Fabio Pezzoli ed il direttore del dipartimento di Emergenza-urgenza e area critica Luca Lorini. A far festa anche una rappresentanza degli operatori delle terapie intensive. Bergamo è stata senza dubbio la città più colpita dall’emergenza pandemica scoppiata tra la fine di febbraio e i primi del marzo scorso.

coronavirus ospedale

Negli ospedali bergamaschi sono morte migliaia di persone colpite dalla pandemia da Covid-19. Proprio per rendere omaggio alle vittime bergamasche del Coronavirus, i sanitari del Papa Giovanni XIII  hanno osservato una pausa di silenzio. Poi è partito un applauso fragoroso e liberatorio rivolto ai circa 400 operatori che lavorano nelle terapie intensive del nosocomio.  

Dopo il dolore la speranza

Nei giorni più critici della diffusione del contagio l’ospedale di Bergamo è arrivato ad ospitare oltre cento pazienti intubati. “Essere qui in rianimazione con i collaboratori è un momento di grande emozione” ha dichiarato Maria Beatrice Stasi che ha contratto il virus in forma lieve. Il dg dell’ospedale ha ribadito che, passata l’emergenza, “il reparto di Rianimazione torna a dedicarsi a tutte le diverse patologie ma, ormai, senza pazienti Covid.

interno di un ospedale

Ci auguriamo – ha auspicato il direttore generale – che questa sia una fase discendente e che non torni più il grande incubo con cui ci siamo trovati a lavorare nei mesi di marzo e aprile”. Il direttore del dipartimento Lorini ha affermato con soddisfazione: “Medici, infermieri, tecnici. Tutti ci siamo uniti per combattere questo nemico terribile e oggi la vittoria è arrivata”.

L’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo finalmente è Covid-free ultima modifica: 2020-07-09T16:56:14+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti