La tavola delle feste è la più importante e la più attesa dalle famiglie italiane. Le feste natalizie sono un periodo magico, suggestivo e legato indissolubilmente alla famiglia. La sala da pranzo è il luogo di ritrovo, un ambiente accogliente dove tutti sono i benvenuti. La tavola delle feste è la regina del Natale. La mise en place è il primo messaggio di benvenuto per gli ospiti. Scopriamo insieme come apparecchiare in maniera originale la nostra tavola!

La tavola delle feste: alcuni consigli

Vi siete mai chiesti come si apparecchia la tavola delle feste? Quali e quante posate mettere per ogni commensale? I bicchieri da utilizzare, la posizione dei tovaglioli o come arricchire con eleganza la vostra tavola? Non abbiate paura! Il primo consiglio è quello di non esagerare.

la perfetta tavola delle feste
La tavola delle feste natalizie

La cucina, la sala da pranzo e la vostra casa parla di voi. Racconta la vostra storia, quello che vi piace e sottolinea le vostre sfaccettature. Scegliete una tovaglia semplice e preferite i tessuti naturali. I colori? Il rosso, il bianco e il dorato. Vestite la vostra tavola con eleganza, ma non rinunciate alla tradizione. Centrotavola o segnaposto? Anche in questo caso il consiglio è quello del non appesantire e caricare troppo la vostra tavola delle feste.
Perché non scegliere di personalizzare i segnaposto e affidarsi all’handmade? Quello che viene fatto con le mani è fatto con il cuore e non si può proprio sbagliare! Se non volete rinunciare al centrotavola usate la fantasia, create una ghirlanda di fiori, o posizionate alcune palline di Natale con alcuni rametti all’interno o ancora: lasciatevi ispirare dai simboli legati alle tradizioni natalizie come una stella di Natale e realizzatela in feltro o all’uncinetto.

tavola delle feste
Le posate? A sinistra del piatto mettete due forchette e a destra il coltello (la lama rivolta all’interno, mai all’esterno!)

I tovaglioli? Carta o stoffa, ma non esagerate con le forme! Piegate in due i vostri tovaglioli e posizionateli a sinistra del piatto. Le posate? A sinistra del piatto mettete due forchette e a destra il coltello (la lama rivolta all’interno, mai all’esterno!). Il cucchiaio? A destra, subito dopo il coltello. Le posate per i dolce invece vanno messe in alto, sopra il piatto. L’ordine: forchetta, coltello e cucchiaino. I bicchieri? Uno per ogni bevanda, ma non esagerate! Ricordatevi che il primo bicchiere da mettere (all’esterno, poco sopra la punta del coltello) è quello dell’acqua. Il piattino del pane? Alla sinistra dell’ospite. Il servizio da usare? Usate la fantasia, giocate con le combinazioni, ma ricordatevi di non eccedere! Utilizzate i servizi della nonna, quella in porcellana o mescolate antico e moderno.

tavola delle feste natalizie
Centrotavola? Sì al fai da te

Regole sì, ma…

Il Natale è tradizione, famiglia, ma anche un incontro, un momento di condivisione e di arricchimento. Le regole per una perfetta tavola delle feste sono poche, ma il consiglio più importante è quello di passare il Natale con le persone amate. Lasciate fuori i problemi, godetevi i vostri affetti e… tenete bene a mente che la perfetta tavola delle feste è quella che vede riunita tutta la famiglia. Questa è la magia e il segreto del Natale.

Cristina Gatto

Autore: Cristina Gatto

Mi chiamano Chinaski e come il Perozzi di Amici miei, ho quasi dimenticato che il mio nome è Cristina. Ho una passione viscerale per il cinema e per la musica, colleziono vinili e oltre i libri leggo parecchi fumetti. Amo i gatti (nomen omen). Cos’altro aggiungere? Non pedalo perché non ho voluto la bicicletta, sono irriverente, sempre pronta alla battuta, dotata di autoironia (l’altezza l’avevano terminata) e come Luciano Bianciardi spesso mi domando “chissà se riuscirò a trovare la strada di Itaca, un giorno?”

La tavola delle feste: la più importante e più attesa dell’anno ultima modifica: 2018-12-18T09:00:12+01:00 da Cristina Gatto

Commenti