notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa
Articolo promozionale

Ogni auto oggi è dotata di un gran numero di lampadine, sia all’interno che all’esterno, che hanno la funzione di rendere la guida più sicura e piacevole. Le lampadine interne hanno il compito di illuminare l’abitacolo della macchina, dove siedono il conducente ed eventuali passeggeri e sono in genere posizionate nella parte alta della cabina. Le lampadine esterne si trovano normalmente in basso all’altezza del parafanghi nella parte anteriore e posteriore del veicolo. Esse sono utilizzate per rendere la strada visibile al conducente al buio, in condizioni di scarsa visibilità o per inviare segnali luminosi relativi alla direzione di marcia del veicolo. È il caso, per esempio, degli indicatori di direzione, la cui funzione è appunto quella di segnalare i cambiamenti di direzione dell’auto durante la guida. L’installazione di questi dispositivi è obbligatoria e può essere fatta anche dal conducente. Fondamentalmente, ci sono tre categorie di lampadine per auto sul mercato.

Tipi di lampade da www.autoparti.it

1) Le lampadine alogene, le classiche lampadine a filamento che si trovano nella maggior parte dei veicoli più vecchi, emettono una forte luce giallastra. Queste lampadine hanno una durata di vita limitata e variano in dimensioni da 50 a 60 mm.

2) Lampadine allo xeno, dove il bulbo è riempito di gas xenon. Emettono una luce bianca intensa con sfumature blu, sono di lunga durata e variano in dimensioni da 120 a 150 mm.

3) Le lampadine a LED emettono una luce bianca molto forte e usano meno energia. Sono più costosi dei due modelli precedenti. La loro dimensione varia tra 200 e 300 mm.

In caso di malfunzionamento e di mancata accensione sul cruscotto apparirà un’apposita spia, segnalante la posizione della lampadina difettosa.

Un guasto ad una lampadina è in genere irreversibile e l’accessorio deve essere necessariamente sostituito. Se invece la lampadina è funzionante, la causa del suo malfunzionamento sarà un problema al cablaggio, dovuto ad esempio ad un cortocircuito o ad un filo spezzato. Un’installazione scorretta della lampadina, così come una riduzione di livello di elettrolito della batteria o un malfunzionamento degli interruttori e dei commutatori possono ugualmente essere responsabili della mancata accensione della lampadina.

Per quanto riguarda la manutenzione, un lavaggio delle superfici dei fari della macchina è raccomandabile affinché la qualità della luce emessa non venga inficiata da polvere o da depositi di sporco.

La sostituzione delle lampadine è un’operazione che può essere tranquillamente fatta da soli ed  in modo quasi intuitivo. 

Ecco alcuni consigli che possono essere utili:

1) Spegnere tutte le luci dell’auto affinché non si creino cortocircuiti.

2) Accertarsi che le nuove lampadine siano del voltaggio adatto, non abbiano graffi e che non siano né danneggiate e né usurate.

3) Effettuare la sostituzione solo se si è sicuri che la parte sia fredda.

4) Prestare attenzione all’angolo di inclinazione dei fari.

5) Utilizzare dei guanti di protezione durante l’operazione di smontaggio e montaggio delle lampadine.

Lampadine auto: alcune informazioni pratiche ultima modifica: 2021-12-16T12:07:27+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x