Dopo gli europei di calcio, un’altra soddisfazione per lo sport italiano. Il tennis italiano esulta ancora. Dopo la vittoria di Berrettini contro lo spagnolo Carreno Busta, adesso un altro italiano raggiunge i quarti di finale degli Australian Open. Si tratta di Sinner che ha vinto con un secco 3-0 l’avversario De Minaur. Si tratta davvero di un onore per il tennis e per lo sport italiano: ci saranno due italiani ai quarti di finale. Sinner, numero 11 al Mondo, con questo passaggio del turno spera di poter scalare le posizioni in classifica.

Sinner ha vinto in tre set: 7-6, 6-3, 6-4. Con la sua qualificazione, il tennista di 20 anni, ha permesso al tennis italiano di eguagliare un record precedente: il Roland Garros del 1973, quando ci riuscirono Paolo Bertolucci e Adriano Panatta. Un risultato che fa ben sperare e che rimette il tennis italiano al centro dell’attenzione del tennis mondiale. A fine match, Sinner ha voluto ringraziare anche Berrettini e ai microfoni ha affermato: “Sono in continua evoluzione, anche grazie a Berrettini”.

sinner
foto pagina facebook Sinner

I quarti di finale degli Australian Open: Sinner incontra Tsitsipiras?

La composizione del tabellone dei quarti di finale degli Australian Open è quasi completa.

  • Berrettini, numero 7 al mondo, affronterà il francesce Monfils (numero 17);
  • Nadal (6) affronterà Shapovalov (14) tennista che ha superato il più accreditato Zverev (terzo al mondo) negli ottavi di finale;
  • Il numero due al mondo, il russo Medvedev giocherà il suo quarto di finale contro Auger Aliassime (numero nove al mondo).
  • Infine, il giovane Sinner (11) dovrà affrontare uno tra Stefanos Tsitsipiras (3) e Taylor Fritz (20).

Foto principale: calciotoday

Sinner ai quarti di finale: eguagliato un record del 1973 ultima modifica: 2022-01-24T13:07:57+01:00 da Antonio Murrone

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x