Dal primo maggio stop all’obbligo di mascherine al chiuso in Italia, con alcune possibili eccezioni come i mezzi di trasporto pubblici. Questo l’orientamento del governo Draghi che dovrebbe presto emanare il decreto definitivo in merito proprio in queste ore.

Stop mascherine al chiuso

Sulla tematica così si esprime anche il sottosegretario Andrea Costa. Il decreto, così come è scritto e così come lo stiamo convertendo alla Camera – ribadisce il sottosegretario – di fatto toglie l’obbligo delle mascherine al chiuso per tutti. Quindi in questi giorni, prima della scadenza del 30 aprile, si tratta di fare alcune riflessioni e valutare se mantenerle in alcuni luoghi al chiuso. Si pensa alla Ffp2, ma ripeto, la riflessione è limitata ad alcuni contesti particolari come ad esempio il trasporto pubblico, dove certamente ci può essere una concentrazione di persone. E dove forse può essere prudente mantenerle”.

mascherine ffp2

Teniamole sempre in tasca per ogni evenienza

“Sicuramente elimineremo le mascherine in molte circostanze, questa settimana daremo indicazioni su dove dovremo utilizzarle. Il mio consiglio, in ogni caso, è quello di abituarci a tenerle in tasca”. Sono le considerazioni del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che sostiene: “Serve ancora la massima prudenza. Dobbiamo abbandonare le mascherine, che continueremo a tenere sui mezzi di trasporto pubblico, in determinate situazioni, in determinati uffici. Poi le toglieremo anche lì ma, abituiamoci a portarle con noi per ogni evenienza”.

Covid: stop mascherine al chiuso dal primo maggio ultima modifica: 2022-04-27T09:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x