notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Dopo essere stato approvato lo scorso 12 marzo dall’EMA, è finalmente prevista anche una data per il vaccino Johnson&Johnson in Italia. Il farmaco dell’azienda statunitense arriverà infatti nel nostro paese il 16 aprile. A confermarlo è Gianmarco Medusei, presidente del Consiglio regionale della Liguria, il quale ha ricevuto la notizia dal generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, nel corso di un incontro nel capoluogo ligure, in occasione dell’inaugurazione del maxi-hub alla Fiera di Genova. Nel secondo trimestre del 2021 l’Italia dovrebbe ricevere circa 7,3 milioni di dosi del vaccino Johnson&Johnson, mentre ne arriveranno altre 20 milioni entro fine anno.

Vaccino Johnson&Johnson in Italia: come funzionerà

Johnson&Johnson è il quarto vaccino antiCovid approvato da EMA e AIFA dopo Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Si tratta di un farmaco cruciale per accelerare la campagna vaccinale europea e raggiungere l’immunità di gregge in tempi relativamente brevi in quanto, a differenza dei precedenti, questo è un vaccino monodose. Il farmaco utilizza come vettore virale l’adenovirus di tipo 26 (Ad26) disattivato ed è completamente innocuo per l’uomo. Inoltre il vaccino ha un’efficacia media del 67% (secondo i dati di uno studio effettuato su un campione di 44mila persone). Nel caso della variante sudafricana del Covid-19, si dimostra invece efficace al 64%. Ottimo anche l’effetto per quanto riguarda le forme gravi di Covid-19, in quanto la sua efficacia è pari all’84%. Infine, secondo le disposizioni dell’EMA e dell’AIFA, il vaccino Johnson&Johnson è consigliato i soggetti over 18, ovvero il resto della popolazione ancora da vaccinare.

Vaccino Johnson&Johnson in Italia
Foto: © New York National Guard, Flickr – Wikimedia Commons.

Il vaccino Johnson&Johnson in Italia potrebbe essere essenziale per un più veloce ritorno alla normalità, soprattutto in vista dell’estate. Il presidente del Consiglio Mario Draghi e il generale Figliuolo hanno promesso un piano vaccinale da 500mila inoculazioni al giorno, ma senza il farmaco Johnson&Johnson, tutto ciò potrebbe rivelarsi soltanto una chimera. Se l’azienda statunitense dovesse rispettare i termini delle consegne, così come anche Pfizer, AstraZeneca e Moderna, un’accelerazione del piano vaccinale già da fine aprile sarebbe possibile. Adesso non resta che attendere l’arrivo dei nuovi vaccini dell’azienda statunitense nel nostro paese.

Vaccino Johnson&Johnson in Italia dal 16 aprile ultima modifica: 2021-03-30T09:00:00+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x