notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Brutte notizie per tutti i fan della saga televisiva del commissario Montalbano (prodotta da Palomar per Rai Fiction e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri). Luca Zingaretti, l’attore romano che interpreta il protagonista Salvo Montalbano, ha dichiarato in un’intervista a La Repubblica che le avventure televisive del personaggio creato dalla mente del compianto Andrea Camilleri, non avranno un seguito. A pesare su questa sofferta decisione, oltre il difficile periodo Covid-19, anche la recente scomparsa di Camilleri e dello storico regista della serie, Alberto Sironi. Dopo anni di successi, Luca Zingaretti considera quindi come conclusa questa esperienza cinematografica, che lui stesso ha definito “un’avventura professionale e umana meravigliosa”.

Ci sarà un futuro per Il commissario Montalbano? la risposta di Zingaretti?

L’ultimo episodio della serie di Montalbano, “Il metodo Catalanotti” è andato in onda lo scorso marzo, è ed stato girato dallo stesso Zingaretti. Si tratta di uno dei capitoli più interessanti dell’intera saga. Salvo Montalbano si è trovato di fronte a delle scelte difficili. In primis ha perso la testa per la nuova collega Antonia, la responsabile della scientifica, ciò l’ha portato a lasciare Livia (la storica fidanzata). Infine l’infatuazione per Antonia è talmente grande da far balenare nel commissario l’idea di chiedere il trasferimento da Vigata per seguire il suo nuovo amore. Questo finale ha lasciato i fan in uno stato di “shock”, che avrebbero sperato magari in un altro epilogo, magari con la trasposizione cinematografica degli ultimi due capitoli rimasti di Montalbano: “Il cuoco dell’Alycon” e “Riccardino”, pubblicati rispettivamente nel 2019 e nel 2020.

Video: © Spettacolomania.it

Inizialmente Luca Zingaretti sembrava avere intenzione di girare gli ultimi due episodi rimasti, per rendere omaggio al maestro e all’amico-regista scomparso prematuramente. Ma recentemente, sempre a La Repubblica, Zingaretti ha poi dichiarato: «Ha senso terminare la saga filmando gli ultimi due romanzi inediti anche in segno di rispetto verso di loro? Oppure è proprio la loro mancanza a suggerire un rispettoso silenzio? Propendo per la seconda ipotesi». È quindi davvero la fine per le avventure del commissario Montalbano? Dopo più di 20 anni, 15 stagioni, 37 episodi e ascolti sempre stellari, Zingaretti ha davvero messo la parola “fine” alla sua avventura nei panni del commissario più amato d’Italia o potrà cambiare idea in futuro, terminando la saga girando “Il cuoco dell’Alycon” e “Riccardino”? I milioni di fan propendono per la seconda ipotesi, sperando in un futuro passo indietro dell’attore e regista romano.

Foto di copertina: © Il Commissario Montalbano RAI (pagina ufficiale Facebook).

Zingaretti: Il commissario Montalbano è un’esperienza conclusa ultima modifica: 2021-09-08T12:30:00+02:00 da Antonello Ciccarello

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x