notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Purtroppo, oggi, il tanto atteso calo dei contagiati non è arrivato, ma intanto diminuisce la crescita degli attualmente positivi, per il terzo giorno di fila.

Dopo due giorni in calo, oggi si risale

Purtroppo il trend positivo iniziato il 22 marzo, con il numero dei contagiati in discesa, oggi, ha subito uno stop. Il numero dei contagiati al 24 marzo è salito a 5249 casi, 460 in più di ieri. Non è il risultato che tutti speravamo ma, il rialzo registrato non è altissimo. Ci sono anche altri dati da analizzare.

diminuisce la crescita - grafico dati di marzo

Altri dati importanti

Diminuisce la crescita degli attualmente positivi per il terzo giorno di fila. Un’ottima notizia, sperando che i numeri possano continuare a scendere. Oggi (24 marzo) il dato è infatti 3612, 168 in meno di ieri e -345 rispetto al 22 marzo. La curva della percentuale giornaliera, ovvero come varia la crescita in termini percentuali dei casi totali giorno per giorno, è rimasta quasi uguale. Questo dato ha registrato un incremento di solo 0.1%, da 8.1% a 8.2%, restando sotto il 10%, ottimo risultato se si pensa che solo il 19 marzo eravamo al 14,9%.

diminuisce la crescita - grafico attualmente positivi

Il numero dei contagiati scenderà se restiamo a casa

Dobbiamo continuare a stare a casa, e quindi proseguire la quarantena. Non è facile, ma lo dobbiamo fare per il bene di tutti. Per il bene dei più deboli e i soggetti più a rischio, per medici e infermieri in prima linea, per chi sta lavorando per mandare avanti il Paese. L’importante, in questo momento, è che ognuno faccia la propria parte. Uniti possiamo rallentare la diffusione del virus, ed evitare il collasso delle strutture sanitarie. Dopodiché ci potremo concentrare sulla completa sconfitta del virus. Ma un passo alla volta.

Sale il conto delle vittime

Il dato più negativo di oggi è un aumento delle vittime: da 602 di ieri a 743 di oggi, un +141 che non avremmo voluto vedere.

5249 contagiati oggi, ma diminuisce la crescita degli attualmente positivi ultima modifica: 2020-03-24T20:26:05+01:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti