notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Bella, amata dal suo pubblico, ma anche molto criticata. Anna Tatangelo ha fatto spesso parlare di sé a livello professionale, ma soprattutto i giornali di gossip. Adesso è rinata, dopo un lungo periodo difficile. Con un nuovo singolo che questa estate ha fatto ballare e cantare, adesso la cantante di Sora punta ad una nuova vita e ad un nuovo percorso professionale.

Anna Tatangelo primo piano
La rinascita della cantante dopo il lockdown

Anna Tatangelo, nuovo look e un nuovo lavoro musicale

Apparsa in tv nel salotto di Domenica in su Raiuno ospite di Mara Venier, la cantante si è mostrata in tutta la sua bellezza. Ma con un nuovo look. Non è più mora bensì bionda. Una veste inedita che accompagna anche il successo di questi mesi del suo singolo “Guapo”. Un cambiamento che Anna Tatangelo ha spiegato essere nato da un’esigenza interiore. Non solo i capelli ma anche il modo di cantare. La voce è sempre quella ma in questo nuovo singolo adotta uno stile inedito per lei. In realtà, è venuta fuori la vera Anna – ha detto la cantante alla Venier -. Quella che vedi oggi, che sorride di più, si diverte e ha trovato più e o meno un equilibrio“.

Anna Tatangelo con il suo nuovo look
L’artista di Sora ha inciso un nuovo singolo

La svolta professionale di Anna Tatangelo

Un cambiamento anche se non espressamente dichiarato, che viene dopo l’ufficialità della fine della sua relazione con Gigi D’Alessio, avvenuta qualche mese fa. Una storia importante per entrambi, dopo anni di matrimonio e un figlio, Andrea. Che Anna considera l’amore più importante della sua vita, tanto da  pubblicare spesso sui social, su Facebook e su Instagram, gli abbracci con il figlio. Mesi difficili, quindi, per Anna Tatangelo, che però sono stati anche una svolta. Per certi aspetti una maturazione, complice anche i mesi di lockdown e di riflessione.

I primi successi della cantante di Sora fino alla consacrazione

Anna Tatangelo si fece conoscere al grande pubblico nel 2002. Era giovanissima e già molto bella. A 15 anni vinse nella Categoria Giovani del Festival di Sanremo. Il brano era “Doppiamente fragili” di Marco Del Freo e David Marchetti. Da lì l’inizio del grande successo. Uno stile unico il suo, una voce sensuale, tono dolce a volte acuto. I brani di musica leggera conosciuti sono “Ragazza di periferia” e “Il mio amico”. Ma anche pop come “Essere una donna”, “Libera”, “Doppiamente fragili”.

Anna Tatangelo con Pippo Baudo
La vittoria a Sanremo. A credere in lei anche Pippo Baudo

Il suo stile negli anni si evolve verso la dance pop con “Muchacha”, fino all’elettropop o rap negli ultimi anni con “Ragazza di periferia 2.0”, in duetto con il rapper Achille Lauro. Fino all’R&B in “Guapo” in duetto con Geolier. E infatti quest’ultimo brano segna il cambiamento per Anna Tatangelo. E’ una vera scossa musicale nella sua carriera. Strizza l’occhio alla trap e al R&B. Il video realizzato sul brano raggiunge in due mesi oltre 9 milioni di views.

Un concerto della cantante di Sora
Un’esibizione dal vivo dell’artista

Anna un’artista impegnata anche nel sociale

Non solo una voce sensuale e una bellezza prorompente, la cantante è da tempo impegnata anche nel sociale. Il 30 gennaio 2009 pubblica “Rose spezzate”, brano di denuncia contro gli abusi sulle donne e si unisce all’associazione “Doppia difesa” di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno. Tante le iniziative solidali a cui ha prestato il volto, dalle campagne per la prevenzione dei tumori, alla difesa dei diritti umani. Volto noto anche in tv ha partecipato e vinto alla seconda edizione di “Celebrity MasterChef Italia”. E in quella occasione il montepremi di 100 mila euro è stato devoluto all’associazione Doppia Difesa e all’ospedale Bambin Gesù di Roma.

La rinascita di Anna Tatangelo, artista amata e discussa ultima modifica: 2020-09-14T16:46:44+02:00 da Federica Puglisi

Commenti