notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’Italia sta affrontando l’emergenza coronavirus. Tante le energie profuse per consentire al nostro Paese di uscire dalla crisi. Importante la decisione dell’azienda farmaceutica Roche che, come ha annunciato il presidente Maurizio de Cicco, donerà gratuitamente il farmaco per l’artrite reumatoide che ha dato buoni risultati contro la polmonite da covid19. In questo periodo di emergenza sanitaria, il nostro Paese sta ricevendo supporto e aiuto. Molte le donazioni, ma anche tanta solidarietà digitale. Molte aziende stanno offrendo gratuitamente soluzioni tecnologiche per consentire di lavorare da casa in smart working o trascorrere piacevolmente questi giorni di isolamento tra libri e film.

Da Roche, farmaci e dispositivi di protezione

La grande azienda Roche ha pensato bene di aiutare i malati. Il farmaco, già sperimentato in Cina, è efficace sui problemi respiratori. Il gruppo lo ha quindi messo gratuitamente a disposizione di tutte le regioni che ne faranno richiesta.

logo della roche

Roche intende offrire un supporto concreto alle strutture sanitarie che operano con mezzi economici e dotazioni insufficienti. In collaborazione con Cittadinanzattiva e Fimmg, donerà 1 milione di euro in dispositivi di protezione per medici e attrezzature per le terapie intensive. Questa operazione include anche una donazione già partita di caschi per la ventilazione dei pazienti ricoverati in terapia intensiva.

Roche si fa in 4

Con lo slogan “Roche si fa in 4”, l’azienda avvia pure un’operazione di volontariato di competenza e della campagna “Stai a casa, leggi un libro”, rivolta ai giovani fino a 25 anni di Milano e Monza con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sul tema del senso civico in questa fase di emergenza sanitaria.

Roche - scheletri
Il maggior rischio è la polmonite

L’azienda mette inoltre a disposizione gratuitamente, fino alla risoluzione dell’emergenza, il servizio di telemedicina integrata per le persone con diabete che consente la comunicazione della cartella clinica Smart Digital Clinic e l’app mySugr. E ancora, i propri professionisti offriranno supporto e consulenza telefonica collaborando con chi già svolge questo difficile compito.

Maurizio de Cicco (Roche): “Siamo a servizio del Paese”

Il presidente e amministratore delegato di Roche, Maurizio de Cicco, ha dichiarato: “Abbiamo ritenuto doveroso aderire all’invito del Presidente della Repubblica che ha raccomandato a tutti coesione assoluta e inderogabile impegno per fronteggiare l’emergenza”.
“Un’azienda come la nostra – ha aggiunto – non può non rispondere all’appello perché siamo parte integrante del sistema sanitario nazionale, a servizio dei pazienti, degli operatori sanitari e di tutto il Paese”.

Il farmaco già testato in Cina

Questa è la ragione per cui il gruppo leader dell’industria farmaceutica ha deciso di “fornire gratuitamente per il periodo dell’emergenza il ‘tocilizumab (RoActemra)’ a tutte le regioni che ne faranno richiesta”, fatte salve le scorte necessarie a consentire la continuità terapeutica ai pazienti affetti da patologie per cui il prodotto è autorizzato. Il farmaco è attualmente impiegato per il trattamento dell’artrite reumatoide e non è indicato per il trattamento della polmonite da covid19, ma la comunità scientifica sta dimostrando interesse al suo utilizzo dopo l’inserimento nelle linee guida cinesi. Da Roche arriva un bel gesto di speranza e grande solidarietà che permetterà di affrontare meglio questa crisi sanitaria.

#l’Italianelcuore

Coronavirus, Roche donerà farmaco per la polmonite ultima modifica: 2020-03-14T18:50:39+01:00 da Raffaella Natale

Commenti