notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

L’Italia sta resistendo al coronavirus con coraggio e solidarietà. Tante le donazioni e le raccolte fondi indirizzate agli ospedali impegnati in prima linea. Il modello italiano è apprezzato dall’Organizzazione Mondiale della Salute e l’irrigidimento delle misure che costringono all’isolamento comincia a dare i primi frutti. Il Paese si rialzerà presto. Tante aziende hi-tech e startup stanno aderendo al progetto di solidarietà digitale lanciato dal Ministro per l’innovazione tecnologica Paola Pisano.

Solidarietà dal mondo digitale

L’ultimo decreto del governo, che mette tutta l’Italia in “zona protetta”, invita a restare a casa per contenere il diffondersi del covid19. I professionisti così come anche studenti e docenti devono però poter continuare a rispettare i loro impegni.

solidarietà-paola pisano
Il Ministro Paola Pisano ha lanciato il progetto di solidarietà digitale

Servono anche, diciamocelo pure, servizi di intrattenimento per passare piacevolmente le giornate in casa soli o con i bambini. “Connettività, informazione e cultura digitali, smart working, e-Learning, e-Commerce e data driven policy possono aiutarci ad abbattere i confini della zona rossa senza imporci di superarli”, ha commentato il Ministro su Twitter. Le aziende hanno risposto prontamente con un gesto di solidarietà. In una settimana sono state presentate 700 candidature. “Le stiamo controllando e validando”, ha detto Pisano.

Gli obiettivi della solidarietà

L’iniziativa chiede servizi gratuiti che permettano, tra le altre cose, di lavorare da casa con una connessione veloce. Ma anche poter leggere un libro o un giornale sul proprio cellulare. Avere a disposizione piattaforme di e-Learning per seguire il percorso scolastico. Tante anche le soluzioni per fare la spaesa direttamente su internet o semplicemente dedicarsi ai propri hobby come l’arte o la cucina. Dall’elenco si può tranquillamente scegliere gratuitamente cosa ci serve e usarlo anche se per un periodo limitato.

Solidarietà - Smart working
Tra le soluzioni di solidarietà ci sono quelle di smart working

I servizi disponibili

Tra le soluzioni di smart working c’è Connexia che mette a disposizione per due settimane l’uso gratuito della piattaforma Webex. Cisco offre una piattaforma per partecipare a riunioni e condividere documenti. Si può contare anche sulle promozioni per il cloud di Amazon. Fino al 1° luglio 2020 sarà disponibile il servizio di videoconferenza Hangouts Meet che permette fino a 250 partecipanti per videochiamata, streaming live fino a 100 mila utenti e la possibilità di registrare e salvare i meetings su Google Drive. Microsoft mette a disposizione tecnologia ed esperti per soluzioni di smart working.

Didattica online

Amazon offre sempre gratis webinar di formazione per i docenti mentre è targata TIM la piattaforma Weschool per condividere su internet materiali e gestire lavori di gruppo con i propri alunni. C’è anche WeTurtle, web community dedicata ai docenti o Smart Tales con libri interattivi e animati per bambini dai 3 ai 6 anni. Docenti e discenti potranno contare anche sulle soluzioni di didattica digitale di Treccani Scuola.

Solidarietà - eBook
eBook

Giga in più per navigare col cellulare

Anche gli operatori telefonici hanno aderito al progetto di solidarietà del MID. Dalla seconda settimana di marzo Wind-Tre offre ai propri clienti 100 giga gratuiti per una settimana. TIM dà per un mese giga e fino al termine di aprile chiamate illimitate da fisso. Vodafone mette a disposizione di imprese e studenti tra i 14 e i 26 anni connessioni illimitate per un mese.

Audiolibri e giornali per non annoiarci

Si pensa anche all’intrattenimento per non farci annoiare in tutti questi giorni che saremo in casa. Mondadori offre 50 mila abbonamenti trimestrali gratuiti a una rivista a scelta in formato digitale. E lo fanno anche Repubblica e La Stampa. Lions offre il servizio del Libro Parlato: download e ascolto di audiolibri riservato alle persone con disabilitata e l’accesso all’audioteca con 10 mila titoli.

Smartphone con app
App e Smartphone

Bertoni Editore dona un libro digitale per tutti i cittadini che ne faranno richiesta. Pure Youcanprint.it concede la lettura gratuita di un e-book a scelta dal proprio catalogo. E per chi volesse guardare in streaming qualche film in tranquillità, potrà contare sul catalogo di Infinity del gruppo Mediaset che comprende anche tanti cartoni per i più piccini. Tante soluzioni per permetterci di trascorrere nel migliore dei modi questo periodo di isolamento. Si potrà lavorare o comunque ingannare piacevolmente il tempo. Andrà tutto bene, uniti ce la faremo.

#l’Italianelcuore

Raffaella Natale

Autore: Raffaella Natale

Giornalista da 15 anni. Esperta di new media. Curiosa delle tradizioni radicate nella mia terra, la Calabria, di cui ne amo la natura selvaggia, i volti fieri e la caparbietà della sua gente. Appassionata da sempre d’arte e moda, non disdegno il buon vino e la buona compagnia, ma in riva al mare vado sola coi miei cani.
Coronavirus, solidarietà digitale da aziende e startup ultima modifica: 2020-03-12T16:00:00+01:00 da Raffaella Natale

Commenti