notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Emergenza Covid in Italia, gli esperti consigliano fortemente di continuare ad osservare rigorosamente le regole anti-contagio. Secondo il monitoraggio settimanale riguardante la curva dei contagi, dieci regioni italiane sono ad un livello di alto rischio; le altre sono a rischio moderato. Secondo gli esperti, dunque, è necessario continuare a mantenere “rigorose misure di mitigazione nazionali.

grafico regole anti-contagio

Ciò, alla luce dell’elevata incidenza, l’aumento della trasmissibilità e il forte sovraccarico dei servizi ospedalieri. Oltre all’osservanza delle restrizioni, sono necessari puntuali interventi di mitigazione/contenimento nelle aree a maggiore diffusione”. Queste le considerazioni degli studiosi dell‘Istituto superiore di sanità (Iss) nella bozza del monitoraggio settimanale.

Osservare con rigore le regole anti-contagio

L’aumento dei casi dovuti alle varianti del virus SarsCoV2 impone la riduzione delle interazioni fisiche e della mobilità. Impone di evitare in genere tutti i contatti non necessari fuori dalla propria abitazione”. Lo rileva l’Istituto superiore di sanità (Iss) nel monitoraggio settimanale. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è arrivato alla soglia critica (40 per cento), con un forte aumento del numero di persone ricoverate in queste aree.

regole anti-contagio

Si osserva un ulteriore aumento che supera la soglia di 250 casi settimanali per 100 mila abitanti. Un dato che impone il massimo livello di mitigazione possibile. Nel periodo 12-18 marzo 2021 è risultata di 264 per 100 mila abitanti. La scorsa settimana il valore era di 225,64 per 100 mila persone.

Ripartite le vaccinazioni con Astrazeneca

Sono ripartite dal drive through della Difesa al Parco del Trenno di Milano, il più grande d’Italia, le somministrazioni con Astrazeneca. Ieri l’Ema, dopo la sospensione delle somministrazioni in via precauzionale in Italia e altri Paesi Ue, ha dato il via libera alla ripresa delle inoculazioni del vaccino di Oxford. A breve ripartiranno anche gli altri drive though della Difesa a Roma, Caserta e Cosenza.

vaccino astrazeneca

I dati di oggi

Intanto il ministero della Salute rende noto che, nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 25.735 nuovi casi positivi (ieri 24.935). I nuovi decessi sono 386 (ieri 423); i dimessi guariti sono 16.292 (ieri 15.976). Complessivamente i casi positivi sono 556.539 (ieri  547.510). I tamponi effettuati sono 364.822; in terapia intensiva vi sono 3.364 ricoverati colpiti dal Covid, mentre rimangono in isolamento domiciliare 526.317 persone contagiate dal virus.

Covid, continuare ad osservare con rigore le regole anti-contagio ultima modifica: 2021-03-19T17:58:17+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x