notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Pandemia da Coronavirus: monitorare la risposta immunitaria post-vaccinazione Covid nella popolazione. Questo l’obiettivo di due studi programmati dall’Istituto superiore di sanità. Il primo, in collaborazione con la Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg), è dedicato agli anziani residenti nelle Rsa. Il secondo è rivolto a una popolazione più ampia, composta da circa duemila persone.

risposta immunitaria vaccinazione

Intanto, per quanto riguarda la curva dei contagi nel nostro Paese, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, i nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 13.846 (ieri 20.159). I nuovi decessi sono 386 (ieri 300). I dimessi guariti sono 32.720 (ieri 13.526); complessivamente i casi positivi sono 563.067 (ieri 571.672). I tamponi effettuati sono 169.196 (ieri 277.086); in terapia intensiva vi sono 3510 ricoverati (ieri 3.448). E, ancora, rimangono in isolamento domiciliare 531.508 persone colpite dalla pandemia (ieri erano 540.740).

Risposta immunitaria dopo la vaccinazione

Per quanto riguarda la risposta immunitaria post vaccinazione, lo studio sulla popolazione più ampia comprenderà soggetti a cui sono stati somministrati vaccini di diverso tipo. Il monitoraggio coinvolgerà un campione di duemila individui per ognuno dei vaccini attualmente disponibili nel Paese e comprenderà due gruppi. Soggetti relativamente sani tra i 30 e i 65 anni di età e soggetti di età superiore ai 65 anni fragili (cioè affetti da almeno due comorbità). Lo studio permetterà di monitorare la risposta degli anticorpi indotta dalla vaccinazione, nonché la sua durata.

risposta immunitaria vaccinazione

Il dosaggio degli anticorpi sarà effettuato a distanza di 1, 6 e 12 mesi dalla vaccinazione. Ad un anno dalla vaccinazione sarà inoltre misurata la risposta cellulo-mediata. I dati raccolti forniranno informazioni sulla quantità e la qualità della risposta immunitaria, indotta dai diversi vaccini in adulti e anziani fragili. E, inoltre in via preliminare, sull’efficacia nel proteggere dall’infezione e dalla malattia. Lo studio sarà coordinato dal dipartimento di Malattie infettive dell’Iss e coinvolgerà 8 centri ospedaliero-universitari dislocati sul territorio nazionale.

Covid, due studi sulla risposta immunitaria post-vaccinazione ultima modifica: 2021-03-22T18:16:21+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x