notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Campagna vaccinale anti-Covid: precedenza ai soggetti vulnerabili. Sono 6 le categorie che verranno vaccinate prioritariamente nella seconda fase della campagna vaccinale anti-Covid. La prima sarà quella dei soggetti “estremamente vulnerabili” per particolari patologie, indipendentemente dall’età. Lo prevede l’aggiornamento del piano nazionale vaccinazioni per SarsCov2.

I soggetti vulnerabili

I soggetti ‘estremamente vulnerabili’ sono quelli con patologie valutate come “particolarmente critiche in quanto correlate al tasso di letalità associata a Covid-19”. Si tratta di soggetti con malattie respiratorie, cardiocircolatorie, condizioni neurologiche e disabilità, diabete ed endocrinopatie severe, fibrosi cistica, patologia renale, malattie autoimmuni, malattie epatiche e cerebrovascolari, patologia oncologica, sindrome di Down, trapianto di organo solido, grave obesità. 

vaccini soggetti vulnerabili

Ciò, secondo quanto previsto dall’aggiornamento del Piano vaccinazione anti-Covid. Seguono, le persone tra i 75 e i 79 anni; tra i 70 e i 74 anni. A seguire le persone con particolare rischio clinico dai 16 ai 69 anni. Poi, nell’elenco delle categorie ci sono le persone tra i 55 e i 69 anni senza condizioni che aumentano il rischio clinico. E, infine, le persone tra i 18 e i 54 anni senza aumentato rischio clinico. Alle prime 5 categorie andranno i vaccini a mRna, alla sesta quello Astrazeneca.

Priorità agli over 70

Tra le fasce prioritarie nella fase 2 di vaccinazioni anti-Covid, l’aggiornamento del Piano vaccinale prevede pure gli over-70 (categorie 2 e 3) e ciò in virtù del più alto tasso di letalità associato a Covid-19. Queste categorie di priorità “vengono definite sulla base del criterio anagrafico in quanto questa variabile assume un ruolo preponderante nella valutazione dei fattori di rischio di mortalità associata al Covid-19”.

il vaccino più avanzato soggetti vulnerabili

Infatti, in questa fascia di età “il tasso di letalità di coloro che vengono a essere infettati risulta pari al 10 per cento”. Il documento di aggiornamento delle categorie e dell’ordine di priorità per la vaccinazione è stato elaborato dal ministero della Salute in collaborazione con Aifa, Iss e Agenas. Il documento stilato per l’aggiornamento del Piano vaccini è stato oggetto di confronto con il Comitato nazionale di bioetica. Verrà ora discusso in Conferenza Stato-Regioni.

I dati di oggi

Intanto, puntualmente come ogni giorno, il ministero della Salute rende noti i dati riguardanti la curva dei contagi delle ultime 24 ore. I nuovi casi positivi di oggi sono 10.630 (ieri 7.970). I nuovi decessi 422 (ieri 307). I dimessi guariti sono 15.827 (ieri 15.082) mentre i casi complessivi di positività sono 413.967 (ieri 419.604). In terapia intensiva sono ricoverati 2.143 pazienti colpiti dal Covid; in isolamento domiciliare rimangono 392.312 persone positive al virus. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 274.263.

Covid, i dati di oggi. Precedenza dei vaccini ai soggetti vulnerabili ultima modifica: 2021-02-09T18:06:54+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x