notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Una passione che si coltiva sin da piccoli può diventare un lavoro? Sì se si ha un talento come il suo. Aurelio Mazzara ha 36 anni ed è un fumettista palermitano. Abbiamo raccontato come la Disney abbia scelto due suoi disegni per il lancio di un nuovo Spiderman. Ma non potevamo non conoscerlo meglio e farci raccontare dalla sua voce, come è nata questa passione, e come ha fatto a farla diventare il suo lavoro. Da Palermo è andato alla conquista di New York, avviando collaborazioni con le grandi aziende americane di fumetti. Una passione, appunto, che Aurelio ha avuto sin da piccolo, un amore profondo per il disegno e per i supereroi.

Aurelio Mazzara il fumettista siciliano scelto dalla Disney
Il fumettista durante il suo lavoro

Aurelio Mazzara e la sua passione per il disegno

Mia madre racconta spesso come tutto sia iniziato – dice Aurelio –. Avevo tre anni quando iniziai a copiare i disegni dei giornalini. Era il mio divertimento preferito. Gli altri giocavano io soprattutto disegnavo. E a sei anni scrivevo già qualche storia, fotocopiavo i disegni che realizzavo e poi li vendevo ai familiari. Due – tre copie così per far conoscere i miei lavoretti”.

La scuola del fumetto e la formazione di Aurelio Mazzara

Qualcosa è poi cambiata con l’approccio alla Scuola del fumetto di Palermo, che è stata alla base della formazione di Aurelio Mazzara. La scuola, una succursale di quella di Milano, aveva molti docenti ed esperti del settore. Ho deciso di iscrivermi – sottolinea Aurelio Mazzara – ma avendo già delle basi sono partito dal secondo anno. Ma è stata una tappa fondamentale perché ho imparato i segreti di questo lavoro, ad affinare le tecniche, ad apprendere nuove cose”. Nel frattempo però Aurelio ha continuato a fare altri lavori.A livello professionale – aggiunge – ho realizzato per la Giochi preziosi le storie a fumetti di Dinofroz e con quella esperienza ho iniziato ad approcciarmi con un editor, a rispettare dei tempi, spesso strettissimi, per la consegna dei disegni”.

Il supereroe realizzato da Aurelio Mazzara
Miles Morales realizzato dal fumettista palermitano

L’incontro a New York con la Marvel

Ma Aurelio non aveva abbandonato l’idea di disegnare i suoi supereroi preferiti. E infatti dopo aver finito la scuola, decise di andare a New York al Comic Con per portare agli editor della Marvel e della Disney i suoi lavori. E infatti di lì a poco venne chiamato dalla Ape Enterteinment e lo ha selezionato la Dreamworks per realizzare Kung fu Panda e poi Hero Within e Fruit ninja. Infine alla Disney per Cars. E dopo aver finito il periodo alla IDW con Skylander ispirato al video gioco si è fermato. Nel frattempo infatti era nato suo figlio e la necessità di un lavoro più stabile lo ha spinto a fermarsi per un po’ e a cambiare lavoro. Ma non ha mai abbandonato la sua passione.

I supereroi dei fumetti di Aurelio Mazzara
Miles Morales e l’Uomoragno disegnati dal fumettista palermitano

Ho iniziato a lavorare nell’azienda della mia famiglia – racconta Aurelio – ma poi è arrivata una chiamata. Mi contattò l’editor con cui avevo lavorato per Kung fu panda. Sapeva della mia passione per le tartarughe ninja e mi disse che aveva un lavoro che voleva facessi io”. Aurelio ha allora iniziato a lavorare di notte, durante le pause, per consegnare le tavole in tempo “a lavoro finito non perfetto – spiega-. Questo termine si usa nel settore ed è stata una grande soddisfazione, riuscire a completare tutto nei tempi richiesti”.

Il pallino per Spiderman, i nuovi racconti e i fumetti su Neymar jr

Ma restava la sua passione per i supereroi e per la Marvel. “Sono stato contattato dalla Marvel perché erano interessati a propormi delle storie con protagonista Spiderman – sottolinea-. Si chiamavano le “Storie della buona notte”, racconti da leggere in cinque minuti. E da lì ho continuato a lavorare con loro per due anni. E poi anche sui fumetti di Neymar jr”. Fino alla svolta avvenuta poche settimane fa con la Disney.

La Disney e i progetti futuri: un supereroe siciliano

Aurelio Mazzara ha quindi scoperto casualmente che alcuni suoi disegni erano stati scelti dalla Disney per un supereroe. Questo rappresenta l’oggi, la quotidianità di Aurelio Mazzara. Ma ha un sogno nel cassetto che spera di poter presto realizzare: disegnare e scrivere una storia su un supereroe siciliano. “L’idea c’è – osserva il fumettista palermitano – ma vorrei contestualizzarlo bene in un ambiente e renderlo credibile. Una storia vera. Ci sto lavorando e spero che possa concretizzarsi presto”.

Disegno del fumettista palermitano
I suoi disegni sono stati scelti dalla Disney

Le tecniche utilizzate per il suo lavoro

Aurelio Mazzara compone i suoi capolavori lavorando nel suo studio a casa. Lavora utilizzando il digitale, anche se preferisce disegnare su carta. “Ho trovato un compromesso – spiega Aurelio – faccio uno schizzo su carta e poi lo riporto in digitale. E poi ci sono tante tecniche innovative”. Aurelio lavorando a casa e ha stretto contatto anche con suo figlio. E chissà che anche in lui possa nascere la passione per il disegno e seguire le orme del suo papà. “A mio figlio piace – sottolinea il fumettista – perché se conosce un personaggio mi chiede qualcosa. Ma non è come ero io alla sua età. Ed è giusto così. Ognuno deve trovare la sua strada”.

Un fumettista italiano per la Disney e per la Marvel: intervista a Aurelio Mazzara ultima modifica: 2020-09-24T09:00:00+02:00 da Federica Puglisi

Commenti