notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Il settimo oro dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 arriva dalla marcia. Massimo Stano domina la 20 km e diventa così campione olimpico chiudendo la prova in 1h21’05” e precedendo i giapponesi Koki Ikeda e Toshikazu Yamanishi. Si tratta del terzo che arriva dall’atletica leggera, dopo quelli di Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs. L’Italia incarna così il motto olimpico ufficiale “Citius, Altius, Fortius” espressione in lingua latina che indica “Più veloce, più in alto, più forte”. E a Tokyo l’Italia è stata la più veloce con Jacobs, ha saltato più in alto con Tamberi ed è stata la più forte con Stano.

Marcia 20 km, Stano domina la gara

Una marcia 20 km totalmente dominata dal 29 enne nato a Palo del Colle in provincia di Bari. Terzo a metà gara, ha instaurato uno splendido testa a testa con i due giapponesi, medaglia d’argento e di bronzo. Solo loro sono riusciti a tenere il ritmo di Massimo Stano fino all’ultimo giro. Il pugliese ha forzato ulteriormente l’andatura e fatto il vuoto conquistando così una meritatissima medaglia d’oro.

Una vittoria sognata per un atleta che al primo appuntamento olimpico puntava alle prime dieci posizioni. Cresciuto sportivamente a Molfetta con l’Aden Exprivia, Stano è in forza alle Fiamme Oro e ai mondiali di specialità del 2019 aveva raggiunto il quattordicesimo posto. Nello stesso anno ha battuto il record nazionale ed è arrivato quarto ai campionati europei di Berlino.

17 anni dopo Ivano Brugnetti ad Atene 2004, per la marcia arriva la vittoria più grande. Con l’oro di Stano la marcia italiana conquista la diciottesima medaglia olimpica, la nona d’oro su un totale di ventidue, quelle di Jacobs e di Tamberi incluse. L’atletica azzurra non conquistava tre titoli da Los Angeles 1984.

massimo stano - Greg Paltrinieri che bacia la medaglia

Paltrinieri, una medaglia storica

Prima del trionfo di Massimo Stano, l’Italia aveva ottenuto un’altra medaglia grazie a Greg Paltrinieri. Il nuotatore ha conquistato il bronzo nel fondo. Si tratta della prima medaglia nel fondo maschile nella storia delle Olimpiadi. Per Paltrinieri una gara da leggenda perché ha così ottenuto una medaglia in vasca e una outdoor, primo atleta italiano a riuscirci. Un’autentica impresa considerate le condizioni fisiche del nuotatore, reduce dalla mononucleosi che aveva messo a repentaglio la sua partecipazione a Tokyo 2020. L’italiano ha chiuso la gara a 27”4 dal vincitore Florian Wellbrock, rimasto al comando per tutta la gara. Al secondo posto l’ungherese Kristof Rasovszky.

È la terza medaglia olimpica per Greg Paltrinieri, prima di lui nel nuoto solo Novella Calligaris e Massimiliano Rosolino erano riusciti in questa impresa ma è l’unico a esserci riuscito in sole 2 Olimpiadi.

Fonte fotografie: Instagram conisocial

Massimo Stano, oro marcia 20 km. Bronzo per Paltrinieri ultima modifica: 2021-08-05T11:46:19+02:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x