notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Per festeggiare il debutto della pellicola animata “Luca“, targata Pixar, presso Monterosso, in Liguria, sono state inaugurate due statue subacquee che ritraggono i protagonisti Luca e Alberto. Il film è ambientato in Italia e le Cinque Terre ospitano ora i due personaggi nella loro versione marina.

luca locandina
Fonte Instagram pixarluca

Luca e Alberto, i protagonisti di “Luca” nel mare di Monterosso

L’attrazione è composta da materiali ecosostenibili in vetroresina e dipende con pittura color sabbia, composta da polvere di pietra naturale. Ogni componente rispetta l’habitat marino. Le due statue di Luca e Alberto sono alte 2 metri e mezzo e sono situate a 5 metri di profondità sotto il livello del mare, nelle acque della spiaggia di Monterosso. Fin dalla posa, gli appassionati di snorkeling ne hanno approfittato per visitare l’installazione e scoprire questo piccolo subacqueo. Realizzate da artigiani e ingegneri italiani, le due opere sono ispirate a Luca e Alberto, i giovani mostri marini al centro dell’avventura raccontata nel lungometraggio.

L’installazione porterà un indotto importante nella costiera ligure spingendo tantissimi appassionati ad immergersi e cimentarsi nello snorkeling.

Il film “Luca” ambientato in Italia

“Luca” è una pellicola animata Pixar e disponibile su piattaforma streaming Disney+. Il film è ambientato in una città di mare della riviera italiana e racconta la storia di un giovane ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale. Durante l’estate vive le sue avventure con il nuovo migliore amico, Alberto, anche se il loro divertimento è minacciato da un segreto profondo. I due ragazzi sono infatti mostri marini provenienti da un mondo sotto la superficie dell’acqua. Sono tantissimi i richiami all’Italia presenti nel film e tanti easter egg legati al nostro Paese.

 “Luca è un bambino timido, educato, introverso e ligio alle regole che ha un desiderio segreto di vedere il mondo e imparare tutto ciò che può su di esso”, afferma lo sceneggiatore Jesse Andrews. “Per tutta la vita gli è stato detto che i mostri marini non dovrebbero salire in superficie. Uscendo dall’acqua però possono accadere tutte le cose più interessanti”.

Le parole del regista

Questo film parla delle amicizie che ci cambiano la vita”, afferma il regista Enrico Casarosa. “È una lettera d’amore alle estati della nostra giovinezza, quegli anni formativi in cui stiamo scoprendo noi stessi”. Regista genovese, trapiantato negli Stati Uniti, Enrico Casarosa ha creato un omaggio alla sua terra, all’amicizia e alla natura. Queste le sue parole “I miei personaggi sono mossi dalla meraviglia e dallo stupore apprezzano la bellezza della natura e vivono nel rispetto dell’ambiente. Era importante per me trasmettere anche un messaggio positivo di speranza e accettazione del diverso. Luca e Alberto sono due mostri marini che hanno paura degli umani, ma la chiave è conoscersi per superare le paure”

A Monterosso due statue subacquee dedicate al film “Luca” ultima modifica: 2021-06-25T09:00:00+02:00 da Claudio Cafarelli

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x