Negli ultimi anni sempre più persone stanno decidendo di abbandonare i piaceri della carne per seguire una dieta a base di frutta, verdura e, in alcuni casi, prodotti come uova, latte e formaggio. I vegetariani e vegani sono infatti in aumento in tutto il mondo, anche nel nostro Paese. Secondo i dati Eurispes gli italiani che si impegnano a seguire una dieta priva di carne sono sempre di più. Ma quanti precisamente?

Vegetariani e vegani in Italia

Al 2016 gli italiani che hanno rinunciato alla carne, secondo il campione analizzato da Eurispes, è stato circa l’8% della popolazione. Poco meno di 5 milioni di persone quindi, che vanno poi suddivise tra vegetariani e vegani. Di questo 8% infatti, il 60% ha dichiarato di essere vegetariano mentre il 40% segue una dieta totalmente vegana. Il rapporto conferma l’aumento registrato lo scorso anno proiettandoci, insieme alla Germania, come il popolo più propenso alla dieta vegetariana-vegana.
Ma quali sono i motivi che spingono gli italiani a seguire un’alimentazione priva di carne? Quasi il 50% lo fa per questioni di salute. Secondo alcuni studi infatti, eliminare carne e prodotti animali dalla propria dieta porterebbe diversi benefici al nostro corpo. Il 30% è spinto invece da questioni etiche legate allo sfruttamento intensivo degli animali. Infine, il restante 20% attribuisce la sua scelta a motivi che riguardano l’ambiente e l’inquinamento degli allevamenti.

pietanza vegetariana o vegana?

La dieta mediterranea

Essere vegetariani o vegani può essere una scelta molto difficile, ma fortunatamente l’Italia ha un valido alleato: la dieta mediterranea. Basti pensare allo studio realizzato da Bloomberg Global Health sulle 163 nazioni in cui si vive meglio: l’Italia è prima. Merito, secondo gli esperti, soprattutto dell’alimentazione caratterizzata da diverse porzioni di frutta e verdura nel corso della giornata. Questo ci consente di avere una delle più alte aspettative di vita al mondo, ovvero 84 anni circa. Ma gli italiani non vivono solo al lungo, vivono anche bene. Sempre secondo Bloomberg infatti, siamo quelli che meno soffrono di problemi cardiaci o altre malattie cardiovascolari. Il nostro benessere psicofisico è insomma superiore a quello di molti altri paesi ben più ricchi e blasonati di noi. Segno che siamo quello che mangiamo e in Italia, nonostante la crisi e la disoccupazione, si mangia veramente bene.

Gabriele Roberti

Autore: Gabriele Roberti

Affascinato da sempre dal Lato Oscuro della Forza, abbandona in tenera età l’idea di diventare un Sith. Da quel momento ha iniziato a dedicarsi ad altro: gli studi, il lavoro, le ragazze e i tornei a Fifa. Dopo la laurea in lettere ha iniziato a scrivere senza sosta, arrivando a vedersi pubblicato su vari siti e blog come italiani.it.
Sogna un viaggio in estremo oriente, e di provare almeno una volta tutte le cucine del pianeta. In attesa ovviamente di una chiamata da Lord Fener…

Vegetariani e vegani: in aumento gli italiani che rinunciano alla carne ultima modifica: 2017-04-13T08:02:26+02:00 da Gabriele Roberti
Summary
Vegetariani e vegani: in aumento gli italiani che rinunciano alla carne
Article Name
Vegetariani e vegani: in aumento gli italiani che rinunciano alla carne
Description
Essere vegetariani o vegani può essere una scelta molto difficile, ma fortunatamente l'Italia ha un valido alleato: la dieta mediterranea. Basti pensare allo studio realizzato da Bloomberg Global Health sulle 163 nazioni in cui si vive meglio: l'Italia è prima
Author
Publisher Name
Italiani.it
Publisher Logo

Commenti