notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Vinitaly è nel pieno del suo svolgimento, e siamo giunti ormai alla cinquantatreesima edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei distillati.Sono più di cinquant’anni che il vino italiano, attraverso una grande crescita internazionale si fa sempre più conoscere all’estero come eccellenza indiscussa nell’Olimpo dei vini pregiati.

Vinitaly - logo

E’ al contempo importante che anche gli italiani siano consapevoli del grande valore che ha questo nettare tanto bramato all’estero, dove abbiamo compratori di altissimo livello.

Vinitaly e gli espositori

Vinitaly torna a Verona e i nostri vini saranno in vetrina fino al 10 aprile 2019. Dallo scorso anno c’è stata una crescita, infatti, Vinitaly si amplia con l’aumento della superficie disponibile agli espositori, con ben 4.120 aziende presenti. Su centomila metri quadri disponibili, ci saranno anche duecentonovantuno di Sol& Agrifood e 200 di Enolitech.

Vinitaly - una cantina italiana
cantina

Vinitaly 2019 Verona; non male! Con ostentato e giustificato orgoglio, Giovanni Mantovani, il direttore generale di Veronafiere, ha sciorinato i grandi numeri di Vinitaly; di fatto la manifestazione del settore più grande al mondo. Quest’anno, nonostante l’ampliamento, non c’è uno spazio disponibile, con 4.600 aziende vinicole “in pista”, quindi, ce ne sono centotrenta in più rispetto all’anno precedente. Si tratta della celebrazione del vino italiano e quasi tutti i produttori sono “made in Italy”, tuttavia è sintomatica la presenza di stranieri. In tanti arrivano in Italia per cercare di carpire idee, metodologie, e strategie di mercato.

Trentacinque paesi a Vinitaly

Sono presenti e rappresentati ben trentacinque paesi, un numero altissimo, che evidentemente se vogliono produrre e vendere vino; devono interfacciarsi con le migliori aziende vinicole al mondo, quelle italiane. Il modo di lavorare dei produttori italiani, così come accade in altri settori, è sempre sotto il microscopio, e questo la dice lunga. Vinitaly è nata ed è stata progettata, pensando ai soli operatori specializzati del settore; è un punto d’incontro tra domanda e offerta tra produttori e buyers, sia italiani sia esteri.

vinitaly - calice di vino

A quanto pare la scelta di presentare la manifestazione sotto il profilo professionale, cercando di interpretare le esigenze degli espositori; limitando l’accesso all’evento agli operatori professionisti del settore, ha pagato. Il fine, mai venuto meno in questi cinquantatré anni, è stato di promuovere e valorizzare le aziende vinicole, senza alcuna distrazione o contaminazione. Il livello della manifestazione internazionale è altissimo.

Eventi di “Vinitaly 2019 Verona”

Ormai, “Vinitaly 2019 Verona”, è un evento che mette in fibrillazione, tutta la città e i preparativi iniziano mesi prima. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, e tutti possono curiosare nelle varie parti della città in cui si svolgono gli eventi; tuttavia per le degustazioni è necessario l’acquisto dei token. E’ possibile acquistare i token degustazione direttamente in sede d’evento, oppure farlo online tramite il link.

Vinitaly - veduta della città
Verona

Inoltre è anche possibile acquistare online la partecipazione alle masterclass dell’evento. I biglietti, acquistabili online hanno un prezzo pari a 85 euro cadauno, e 150 euro per tutte e quattro le giornate. Invece, per quanto concerne i biglietti omaggio. Ci saranno eventi organizzati a Palazzo Carli – Il Palazzo del Vino Sostenibile e dintorni, e anche Degustazioni in Alta Quota: Tasting in the SkyYoga & Wine! Tra gli eventi anche Pilates & Wine, Shakespeare & Wine, Mezzaluna del Vino, e Spoken Music.

Orari di Vinitaly

Vinitaly apre alle 9.30 e continua fino alle 18 di domenica 7, lunedì 8, martedì 9 e mercoledì 10 aprile. Prima che l’evento si chiuda, ci sarà anche “Scopri l’eccellenza Fior Fiore Coop”, e per vedere tutti gli altri appuntamenti, gli incontri del dentro e fuori salone, consigliamo di visitare il sito ufficiale dell’evento.

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Vinitaly 2019 l’eccellenza del vino italiano ultima modifica: 2019-04-09T09:00:06+02:00 da Simona Aiuti

Commenti