Code di aragosta

Lyuba Radeva

Lyuba Radeva
Tempo di realizzazione: 3 ore + i riposi dell’impasto
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 3
Ingredienti per 15 pezzi circa

Per l’impasto del guscio:
230 g di farina forte
100 g di acqua
10 g di miele
1 g di sale

Per sfogliare:
20 g di olio
40 g di burro

Per la pasta choux:
70 g di acqua
35 g di farina
15 g di olio
1 uovo medio (50 g)
5 g di zucchero
1 g di sale

Per la crema:
150 g di latte
100 g di panna
1 uovo intero
70 g di zucchero
25 g di farina
estratto di vaniglia
150 g di panna montata

code di aragosta

Procedimento:

Per l’impasto del guscio:
impastare gli ingredienti per il guscio per circa un minuto nel robot tritatutto, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla a riposare per un’ora. Fondere il burro, aggiungere l’olio e lasciare a temperatura ambiente per farlo solidificare, deve avere la consistenza di una crema morbida.
Stendere l’impasto con la macchina della pasta a un unica striscia, passandolo più volte, diminuendo sempre di una tacca fino alla penultima. All’uscita di questa spalmare con la crema di burro e olio, tirare un pochino la sfoglia letteralmente per allargare e assottigliare ancora e avvolgere stretto. Procedere cosi per tutta la lunghezza del nastro di pasta. Alla fine si ottiene un cilindro spesso di pasta che va avvolto nella pellicola e messo nel frigo per 8-12 ore.

Preparare la pasta choux:
portare a bollore l’acqua con l’olio, il sale e lo zucchero, versare dentro tutta la farina, girare con il cucchiaio di legno e cuocere per qualche minuto finchè si stacca dalle pareti e forma una palla.
Lasciare raffreddare e unire l’uovo leggermente sbattuto in tre riprese.
Tirare fuori dal frigo il cilindro di pasta, tagliare a fette di circa 1 cm e formare le sfogliatelle allungando con le dita i bordi del cerchio, facendo scivolare i vari strati. Mettere dentro con la sac a poche un po’ di ripieno di pasta choux e chiudere sopra.
Mettere le code di aragosta sulla teglia coperta di carta forno e infornare a 190°C ventilato. Cuocere per 25-30 minuti, a metà cottura abbassare la temperatura a 170°C. Sfornare e lasciar raffreddare.

code di aragosta
Per la crema:
portare a bollore il latte con la panna. Mescolare insieme l’uovo, lo zucchero e la farina e versarci sopra il latte con la panna girando con la frusta. Rimettere sul fuoco e far bollire per 2 minuti girando sempre. Togliere dal fuoco e aromatizzare con estratto di vaniglia. Lasciare raffreddare e unire la panna montata.
Per questa dose di sfogliatelle ne servirà circa la metà della crema preparata.
Riempire i dolcetti di crema con la sac a poche facendo un buco sotto o sopra, in quest’ultimo caso rifinire con un bel ciuffetto e un’amarena o un ricciolo di cioccolato. Cospargere con dello zucchero a velo.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti?
Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.

Code di aragosta ultima modifica: 2018-06-12T09:10:44+00:00 da Marco Spetti
Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Code di aragosta
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale

Commenti