notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

“#Iorestoacasa. Tutta l’Italia è in zona protetta, bisogna evitare gli spostamenti in tutto il Paese a meno che non siano provati da motivi di estrema necessità”. Così il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte in diretta su Rai Uno. Il premier ha appena confermato che tutto il Paese è ormai ‘zona arancione’.

coronavirus emergency

Zona arancione estesa a tutta la penisola

Conte ha ribadito che permane da nord a sud il divieto di assembramento all’aperto e in locali aperti al pubblico. “Non ci possiamo permettere di creare situazioni – ha detto il presidente del consiglio – che potrebbero costituire occasioni di contagio. Sono costretto a intervenire in maniera decisa per proteggere soprattutto le persone più deboli, più fragili”.

coronavirus vademecum

Il premier ha aggiunto: “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia. È il momento della responsabilità. La decisione giusta oggi è quella di restare a casa. Le nostre mani devono essere mani responsabili”.

Io resto a casa

Il presidente del consiglio dei ministri ha rimarcato: “Su tutto il territorio della penisola varranno le stesse misure adottate nelle zone già contagiate”. Conte ha affermato: “I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute.

Bandiera italiana

Le nostre abitudini vanno cambiate ora: dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti. Questo nuovo provvedimento lo possiamo sintetizzare con l’espressione “io resto a casa”.

#l’Italianelcuore

Coronavirus, tutta l’Italia è ‘Zona protetta’ ultima modifica: 2020-03-09T22:31:43+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti