notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Emergenza Covid, contagi ancora in crescita mentre aumenta il timore che tutta l’Italia diventi zona rossa. Intanto l’Università Milano Bicocca individua un algoritmo che stabilisce la priorità per la somministrazione dei vaccini.  Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, i nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 20.884 che portano il totale dei contagiati, da quando è scoppiata la pandemia, a 2.976.274. Ieri i positivi erano stati 17.083. I decessi di oggi sono 347; dall’inizio della pandemia sono morte 98.635 persone.

contagi aumenta il timore

Ad oggi in Italia, sempre secondo i dati ministeriali, ci sono 437.421 attualmente positivi, in aumento di 6.425 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall’inizio dell’emergenza sono invece 2.440.218 con un incremento di 14.068 nelle ultime 24 ore. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 358.884 tamponi (molecolari e antigenici), ieri erano stati 335.983. Il tasso di positività è al 5,8 per cento, in aumento rispetto al 5,1 per cento di ieri.

Contagi, auumenta il timore che l’Italia diventi tutta zona rossa

“A me sembra che tutta Italia, tranne la Sardegna, si stia avvicinando a passi lunghi verso la zona rossa. La Lombardia, per quello che ha passato nei mesi scorsi, è più vulnerabile rispetto ad altre regioni. È fuori discussione che bisogna vaccinare. Si può fare molto di più rispetto a quello che già stiamo facendo rispetto a questa situazione. Bisogna andare a Bruxelles a battere i pugni”. Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana per il Piano vaccinale, intervenendo a Palazzo Pirelli. 

aumento timore zona rossa

 Le affermazioni di Bertolaso confermano che aumenta sempre più il timore che tutto il Paese diventi un’unica grande zona rossa se non si accelera con la campagna vaccinale. “Il contagio è partito molto più veloce di prima a causa delle varianti. Se questa crescita, avvenuta in 10-15 giorni, non trova un’accelerazione nella risposta rischiamo di essere travolti. Noi come altre parti d’Italia”. Così il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, dicendo che la variante inglese “pare quasi essere un nuovo virus per diffusione e categorie d’età”.

L’algoritmo per la priorità vaccinale

Un algoritmo sviluppato dagli statistici dell’Università Milano Bicocca individua per nome e cognome le persone dai 18 ai 79 anni che hanno la priorità al vaccino in base al loro profilo clinico. L’indice di fragilità è stato calcolato incrociando le informazioni della Banca dati assistiti delle regioni con i flussi di sorveglianza dei tamponi, dei ricoveri e dei decessi per Covid nella prima ondata e nella seconda. L’applicazione di questo sistema – spiegano i ricercatori – consente di evitare centinaia di intubazioni e decessi. L’algoritmo, adottato dalla Lombardia, verrà comunicato al ministero della Salute. 

Covid: contagi sempre in salita, aumenta il timore di tutta l’Italia in zona rossa ultima modifica: 2021-03-03T18:07:52+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x