La ricetta di questo dolce è stata regalata a mia madre dalla signora Mina, sua carissima amica. La signora Mina faceva dei bocconotti (piccoli cestini di frolla ripieni e glassati) da urlo, bellissimi, tutti uguali, glassati di bianco e con una golosa amarena in cima. Io che non ho i suoi mille stampini da bocconotto e la sua pazienza, ho ripreso la ricetta e fatto un unico “bocconottone” realizzando una golosa crostata.

Tempo di realizzazione: 1 ora e 30 minuti
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 2 
Stampo da 26 cm

Ingredienti

Frolla 
½ Kg di farina
2 uova medie
200 g di zucchero
100 ml di olio
scora grattugiata di un limone
1/2 bustina di lievito per dolci
un goccio di latte (se serve)

Ripieno
150 g di mandorle con la pelle tostate e tritate 
150 g di farina di mandorle
150 g di zucchero
3 uova medie
scorza grattugiata di mezzo limone
un pizzico di cannella
un pizzico di chiodo di garofano
liquore Strega o maraschino

Glassa
250 g di zucchero
100 ml di acqua

Serviranno inoltre 
150 g di cioccolato fondente tagliuzzato al coltello
250 g di confettura di amarene

fetta di Crostata bocconotto

Procedimento per realizzare la Crostata bocconotto

Frolla
Formare una fontana con la farina, aggiungere al centro tutti gli ingredienti e impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Far riposare in frigo per un’oretta avvolto nella pellicola.

Ripieno 
Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolare bene. Aggiungere il liquore, un cucchiaio alla volta, fino ad ottenere un composto piuttosto fluido.

Glassa
Mettere in un pentolino sul fuoco acqua e zucchero e attendere che spicchi il bollore. Dopo 10 min dal bollore, togliere dal fuoco e lasciar intiepidire. Una volta intiepidito il composto, frullarlo finchè non diventa bianco neve e utilizzare la glassa immediatamente, colandola sul dolce, perchè si indurisce molto rapidamente.

Crostata bocconotto decorata con fiori

Assemblaggio del dolce
Riportare la frolla a temperatura ambiente;
stenderla e rivestire fondo e pareti dello stampo;
distribuire sul fondo il cioccolato fondente;
ricoprire di confettura di amarene e terminare con il composto di mandorle avendo cura di rimanere a 1 cm e ½ sotto il bordo della crostata, perchè in cottura il ripieno si gonfierà un po’;
infornare in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti;
far raffreddare bene;
preparare la glassa;
colarla molto velocemente sulla crostata e decorare con amarene come faceva la signora Mina oppure come ho fatto io con fiori edibili, amarene e cioccolato o con quanto suggerisce la vostra fantasia.
La ricetta è stata realizzata da Rosa Trotta.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti? Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.
Crostata bocconotto ultima modifica: 2019-03-16T09:00:49+02:00 da Marco Spetti
Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Crostata bocconotto
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale
Voto Medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Commenti