notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Si chiama Creatività urbana in Italia ed è il progetto a cui Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, attraverso la Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC), sta per dare forma nell’intento di valorizzare il vastissimo patrimonio italiano di opere artistiche contemporanee all’aperto. Una mappatura ma non solo: una vera prima indagine scientifica sulla creatività urbana del nostro paese, una ricognizione critica su territorio nazionale.

Un progetto di cui si sentiva il bisogno e che consentirà a chi lo volesse di avvicinarsi con più consapevolezza, da nord a sud, a queste particolari forme di espressione. All’interno del programma un’apposita sezione titolata Arte negli spazi pubblici permetterà di approfondire la conoscenza della street art grazie ai contributi di un comitato di ricerca, contributi di valore storico-artistico, socio-culturale e normativo.

street art - palazzo colorato
Photo by Muhd Asyraaf on Unsplash

Il programma di valorizzazione della Direzione Generale Creatività contemporanea (DGCC), che negli ultimi anni ha curato progetti fondamentali come l’Italian Council, il Premio New York e il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia, prevede in ultimo l’attivazione di una prima mappa italiana della creatività urbana. Includerà opere di street art, murales e graffiti. L’indagine dettagliata verrà condotta grazie alla collaborazione con Inward, Osservatorio nazionale sulla creatività urbana, con cui MiBACT ha stipulato una convenzione ad hoc.

Dal 2004 Inward (International Network on Writing Art Research and Development) si occupa di ricerca e sviluppo della creatività urbana (street art, urban design, graffiti, muralismo) in ambito pubblico, privatono profit e internazionale, ha nel suo organico un team di ricercatori e docenti, offre consulenze aziendali, e promuove i migliori street artist italiani ed internazionali.

street art - murales con palloncino rosa
Photo by Paweł Czerwiński on Unsplash

In Creatività urbana in Italia il suo comitato scientifico avrà compito di studiare e divulgare le conoscenze sul fenomeno sempre più presente dell’arte di strada. Non solo graffiti, ma a tutte le forme di espressione correlate: dal muralismo di denuncia al mondo dell’urban design. 

“È fondamentale avere un quadro chiaro e preciso sull’argomento – dice Margherita Guccione,  direttore generale di Creatività Contemporane – e siamo soddisfatti di aver avviato con Inward questo programma, dall’esplicito valore esplorativo e conoscitivo. Un segnale di considerazione e di interesse da parte di questa Direzione Generale nei confronti di una realtà complessa e dinamica che, sebbene sotto gli occhi di tutti, necessita oggi di un’attenzione conoscitiva sotto diversi aspetti”.

Presto online la prima mappa delle opere di street art italiana ultima modifica: 2020-06-10T09:00:00+02:00 da Mariangela Cutrone

Commenti