notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Ci siamo, l’inverno – nonostante questi giorni di freddo intenso – è ormai alle sue battute finali. Si avvicina la bella stagione con giornate più lunghe e, soprattutto, la voglia di estate. E come ogni anno parte la ricerca della meta ideale per le nostre vacanze. Trip Advisor, specializzato nel recensire ormai ogni cosa, ha stilato la sua personale classifica: la Trip Advisor Travelers’ Choice Beaches Awards 2019 (se lo leggete tutto d’un fiato vi diamo un premio). Ecco, secondo i suoi utenti, le tre spiagge più belle d’Italia!

Le spiagge di Tropea

Sul gradino più basso del podio troviamo la spiaggia (o meglio le spiagge) di Tropea, incantevole comune in provincia di Vibo Valentia. Conosciuta anche come la Perla del Tirreno, offre una costa semplicemente spettacolare. Come la maggior parte delle spiagge calabresi, presenta imponenti scogliere che si tuffano sul mare. Ma quello che attira maggiormente sono senza dubbio le sue spiagge bianche di sabbia finissima degne delle più blasonate mete tropicali. Tutta questa bellezza richiama ogni anno migliaia di persone da tutto il mondo, nonché riconoscimenti dagli esperti del settore. Per il Sunday Times, ad esempio, Tropea rientra tra le 20 spiagge più belle d’Europa. Oltre alle meraviglie artistiche (di cui vi abbiamo parlato qui), non potrete negarvi una giornata sulle Roccette del Mare (conosciuta anche come Spiaggia della Rotonda), un giro alla Grotta Azzurra o un tuffo dalla Spiaggia del Cannone. Questo solo per citare alcuni luoghi.

Spiagge più belle d'Italia - La scogliera di Tropea

Cala Rossa: un bagno di sangue

Al secondo posto la spiaggia Cala Rossa di Favignana, piccola isola appartenente all’arcipelago delle Egadi, in Sicilia. Si tratta di un angolo di paradiso incastonato tra delle antiche cave di tufo. Il paesaggio è caratterizzato principalmente da svariate scogliere, capaci di regalare un panorama unico al mondo. Nonostante la mancanza di spiagge sabbiose, rilassarsi è comunque possibile grazie ai suoi scogli piatti, che rendono di fatto l’accesso semplice per grandi e piccini.
Ma perché Cala Rossa? Il nome si riferisce ad una cruenta battaglia consumata nel 241 a.C. tra i Romani e i Cartaginesi, in quello che fu uno dei primi scontri delle Guerre Puniche. Ad aggiudicarsi la vittoria i Romani, ma il tributo di sangue versato (da entrambi le parti) fu tale da renderla una vittoria “amara”. Si dice che le acque e gli scogli si tinsero di rosso per giorni. Da qui il nome Cala Rossa.

spiagge più belle d'Italia - spiaggia di Cala Rossa

L’Isola dei Conigli: perla del Mediterraneo

Per il primo posto restiamo in Sicilia, ma spostiamoci più a sud. Vicino Lampedusa per l’esattezza, dove è possibile trovare  una delle spiagge più belle del mondo. Stiamo parlando dell’Isola dei Conigli, autentica meraviglia immersa nel Mediterraneo. L’acqua cristallina (di quella che ti permette di vederti anche i dettagli delle unghie dei piedi), la sua fauna e la sua costa sono una delle massime espressioni dell’arte di Madre Natura. L’isola dinanzi la spiaggia è disabitata dall’uomo, ma vi sono centinaia di specie di animali diversi che vi dimorano indisturbati. Tra questi il gabbiano reale e la lucertola striata. Ma i conigli?

spiagge più belle d'Italia - la spiaggia dei conigli

Sebbene il nome dell’isola rimandi ad un luogo popolato da migliaia di Bugs Bunny che mangiano carote, di conigli non ne troverete. Tale denominazione si legge, per la prima volta, in una carta dell’ammiraglio Smith nel 1824: Rabit Island. Nelle cartografie successive si iniziò ad usare questo nome, traducendolo in Isola dei conigli. Tuttavia quel rabit sembra derivare da un termine arabo, che possiamo tradurre in legame. Il motivo? Un piccolo lembo di terra che, occasionalmente, riaffiora dal mare collegando l’isola con Lampedusa.

Gabriele Roberti

Autore: Gabriele Roberti

Affascinato da sempre dal Lato Oscuro della Forza, abbandona in tenera età l’idea di diventare un Sith. Da quel momento ha iniziato a dedicarsi ad altro: gli studi, il lavoro, le ragazze e i tornei a Fifa. Dopo la laurea in lettere ha iniziato a scrivere senza sosta, arrivando a vedersi pubblicato su vari siti e blog come italiani.it.
Sogna un viaggio in estremo oriente, e di provare almeno una volta tutte le cucine del pianeta. In attesa ovviamente di una chiamata da Lord Fener…

Le spiagge più belle in Italia, secondo Trip Advisor ultima modifica: 2019-03-15T09:00:06+01:00 da Gabriele Roberti

Commenti