notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La manovra economica varata dal governo, per arginare gli effetti provocati dal coronavirus, prevede nuove misure a sostegno di turismo e cultura (SLIDES). L’Italia deve fronteggiare l’emergenza sanitaria e anche la chiusura delle frontiere che avranno evidenti ricadute sul sistema paese. Una buona notizia che l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte abbia pensato ai Beni Culturali.

Turismo e cultura, indennità straordinarie

“Settori duramente colpiti – ha commentato Dario Franceschini, Ministro per la Cultura e il Turismo – dalla diffusione del coronavirus e dai provvedimenti adottati per contenere il contagio”.

Turismo e Cultura - Interno di un teatro
Interno di un teatro

Il decreto legge lancia pure un salvagente ai tanti lavoratori e alle imprese dell’industria culturale, creativa e del turismo. Settori che, come ha detto il Ministro, “sono uno dei principali motori del Paese”. Si tratta di una prima tranche di interventi. Nei prossimi mesi probabilmente saranno adottate nuove forme di aiuti. Franceschini ha sottolineato che le misure “tengono conto delle numerose istanze delle associazioni di categorie con cui abbiamo avuto una stretta interlocuzione in queste settimane”.

Campagna per promuovere l’Italia nel mondo

Si pensa anche alla realizzazione di una campagna straordinaria di promozione dell’Italia nel mondo con finalità turistiche e culturali. I provvedimenti approvati integrano e rafforzano le misure per il turismo contenute nel primo decreto.

Turismo e cultura - Roma
Lungotevere Roma

Il governo aveva, infatti, già dato lo stop ai versamenti previdenziali e contributivi per alberghi agenzie e tour operator di tutta Italia. Prevista inoltre la possibilità per le agenzie di rimborsare i clienti con un voucher. Misura che il nuovo decreto prevede adesso anche per i biglietti di spettacoli, cinema, teatri, musei e altri luoghi della cultura. Estesa pure ai pacchetti acquistati per alberghi e strutture ricettive.

Turismo e cultura: fondo da 130 milioni per il 2020

Tra le disposizioni anche quella di costituire un fondo di emergenza per spettacolo, cinema e audiovisivo.

Turismo e Cultura - Fondo emergenza per spettacolo, cinema e audiovisivo
Fondo emergenza per spettacolo, cinema e audiovisivo

Centotrenta milioni di euro per il 2020 per il sostegno degli operatori, autori, artisti, interpreti ed esecutori colpiti dalle misure adottate per l’emergenza covid19 e per investimenti di rilancio di questi settori. Seguirà un decreto attuativo del MiBACT per fissare le modalità di ripartizione e assegnazione delle risorse.

Stop ai contributi previdenziali

Con la nuova manovra si aggiungono indennità straordinarie per i lavoratori dei diversi comparti. Estesi gli ammortizzatori sociali anche ai lavoratori stagionali di turismo e spettacolo.

biglietti per eventi culturali
Biglietti per eventi culturali

Il decreto legge sospende i versamenti di ritenute, contributi previdenziali e assistenziali. Stop anche dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i soggetti che gestiscono o organizzano teatri, sale da concerto, cinema, fiere o eventi.

#l’Italianelcuore

Coronavirus: turismo e cultura, aiuti dal governo ultima modifica: 2020-03-19T09:00:00+01:00 da Raffaella Natale

Commenti