notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Emergenza Covid: la curva pandemica in Italia è tra le più basse rispetto a quelle dei principali Paesi europei. Un dato che si accompagna al calo dell’incidenza dei casi che si colloca a 50 per 100mila abitanti, e ad un indice di trasmissibilità Rt stabile al 0,69. Tutti indicatori che lasciano ben sperare e che arrivano dall’ultimo monitoraggio settimanale della cabina di regia.

dati curva pandemica

Anche i report ministeriali odierni confermano la parabola discendente della curva pandemica nel nostro Paese. Secondo i dati diffusi i nuovi casi positivi di oggi sono 1.197 (ieri 1.147). I decessi delle ultime 24 ore sono 28 (ieri 35). I dimessi guariti sono 4.087 (ieri 7.648) mentre i casi attualmente positivi sono 89.150, 2.922 in meno rispetto a ieri. I tamponi effettuati quest’oggi sono 249.988 (ieri 216.026); i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 394 (ieri 416). Rimangono ancora in isolamento domiciliare 86.252 persone contagiate dal Covid (ieri 88.976).

Curva pandemica in discesa

Tuttavia, l’epidemia non è finita, avverte l’Istituto superiore di sanità, ed a preoccupare sono soprattutto i focolai della variante Delta del virus Sars-Cov2. Varianti presenti anche sul nostro territorio e che potrebbero eludere la protezione vaccinale. Il quadro epidemiologico tracciato dal monitoraggio, spiega il direttore della prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza delinea una situazione che “procede in maniera molto buona. Rispetto ad altri Paesi Ue ci troviamo in una situazione migliore perchè, insieme alla campagna vaccinale, sono stati presi provvedimenti improntati alla cautela. Quindi – rimaeca Rezza – la situazione può essere osservata con un certo ottimismo”.

vaccinazione covid

Il rappresentante del ministero tiene a precisare: “l’epidemia non è finita e dobbiamo continuare con la campagna vaccinale a spron battuto”. Certamente, evidenzia il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro, la curva epidemica è “tra le più basse in Ue e c’è una decrescita dei casi in tutte le Regioni. Inoltre cominciano ad essere numerosi i comuni dove non ci sono stati casi nelle ultime settimane”. E, ancora, “il tasso di mortalità continua a decrescere con l’aumento della copertura vaccinale”. Un ulteriore dato che induce all’ottimismo è che la percentuale di casi che si riscontra in persone vaccinate è bassissima. Secondo gli esperti, dunque, stiamo finalmente uscendo dal tunnel dopo oltre un anno e mezzo di emergenza pandemica che ha sconvolto il mondo intero.

Covid, in Italia la curva pandemica è tra le più basse dei Paesi Ue ultima modifica: 2021-06-19T17:21:22+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x