notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Attilio Lombardi e Patrizia Nardi, sono i gestori di Casagastone, un Bed&Breakfast italiano che si trova a Moylough, nella campagna irlandese, distante circa quaranta chilometri da Galway, città portuale sulla costa occidentale. Casagastone è un romantico cottage immerso nel verde, un luogo estremamente tranquillo, dove gli ospiti possono rilassarsi e godere del contatto con la natura e gli animali. Un vero e proprio sogno che si è realizzato per Attilio e Patrizia, che lì vivono una nuova vita, insieme ai loro inseparabili gatti. I felini sono, infatti, le mascotte del B&B, che prende il nome da Gastone, l’intraprendente micio di casa.

Attilio e Patrizia con il gatto Gastone, seduti davanti al B&B Casagastone

Attilio e Patrizia: i viaggi in Irlanda

L’Irlanda è una terra estremamente affascinante, ricca di suggestioni e leggende. Chi ha avuto la fortuna di visitarla ne è rimasto incantato. Attilio e Patrizia lo sanno bene. Genitori di due figli, un maschio di 32 anni e una femmina di 28, e nonni, da circa un anno, di un bel bambino, sono entrambi originari della provincia di Imperia (Liguria). Si sposano giovanissimi e vanno a vivere prima a Ivrea (Piemonte), poi in Lombardia, nei pressi di Bergamo, dove mandano avanti una piccola azienda. Solo quando i figli diventano adulti, Attilio e Patrizia realizzano che è giunto il momento di inseguire il loro sogno, troppe volte rimandato: ricomprare la moto, loro grande passione di gioventù, e trascorrere le vacanze in Irlanda.

Casagastone - Irlanda, un panorama

In sella alla due ruote, caricata del necessario per affrontare il viaggio, partono alla volta dell’”isola di smeraldo”. Attraversano la Francia e si imbarcano sul traghetto per Rosslare (contea di Wexford, Irlanda). È il 2011. Da allora il viaggio si ripete ogni estate, fino al 2015, quando i due decidono di dare una svolta alla loro vita, trasferendosi definitivamente in quella che è la terra dei loro sogni.

Attilio e Patrizia, l’amore per la natura

Attilio e Patrizia vendono la casa che possiedono in Italia per acquistarne una in Irlanda. Il trasferimento non è dei più semplici. La coppia deve portare con sé i tre gatti di casa: Gastone, Mina e Ciccia. Ma le fatiche del trasloco vengono subito ricompensate. “Quello che più ci ha sorpresi, una volta giunti qui – affermano – è stato aprire la porta di casa e renderci conto che, oltre l’uscio, ci aspettava un infinito mondo verde”. In questo luogo magico, i due possono finalmente riappropriarsi della natura e assaporare un immediato senso di pace e benessere.

Attilio e Patrizia, il b&b Casagastone  illuminato

Marito e moglie si sentono liberi. Possono camminare a piedi nudi sull’erba e veder saltare i coniglietti selvatici sorpresi dal loro passaggio. Ascoltano il canto degli uccelli, osservano da vicino i manzi che pascolano a due passi da loro, godono della compagnia di una volpe, di un piccolo porcospino, di corvi nerissimi e anche del cane del vicino, che ogni tanto li va a trovare. Vivono in un mondo ideale per chi, come loro, ama il contatto con la natura. Un mondo dove tutto scorre lento, lontano dai rumori caotici delle città. Di questo magnifico posto e del sogno diventato realtà, ci parla Attilio, in questa intervista.

Attilio, quando e perché, con Patrizia, hai deciso di lasciare l’Italia?

Nel 2015 abbiamo deciso che era ora di fare un drastico cambiamento nelle nostre vite. In Italia avevamo un’attività imprenditoriale molto piccola, ma che ci avrebbe potuto dare parecchie soddisfazioni, se non fosse stato per la burocrazia, le tasse, le migliaia di grattacapi e di piccoli ostacoli. Alla fine abbiamo deciso che non valeva la pena di combattere contro il sistema e abbiamo inseguito il sogno recondito di venire a vivere in questa terra, che tanto ci aveva affascinato nelle vacanze estive. Dopo avere venduto la casa in Italia, ne abbiamo comprata una qui, abbastanza grande da permetterci di trasformarla in un B&B. Così, dopo aver fatto alcuni lavori, che ci hanno permesso di dotarla di tre camere con bagno, abbiamo aperto la nostra attività.

Un panorama dell'Irlanda
Cos’ha di speciale l’Irlanda?

È una terra magica, selvaggia, indomabile e orgogliosa, come i suoi abitanti. La natura la si vive e la si respira a pieni polmoni: le coste offrono spiagge profonde e sterminate, scogliere mozzafiato, arcipelaghi di piccole isole. Nei paesini si possono scorgere graziosi cottage imbiancati a calce, con tetti di paglia o tegole; pub colorati ospitano turisti e locali, in un abbraccio di allegria e di canti.

I resti di un castello, in Irlanda

Si possono ammirare resti di monasteri nascosti nelle piccole valli; castelli sparsi qua e là, e, ovunque, il verde campeggia sovrano. Gli irlandesi sono un popolo gentile, altruista, riservato, ma aperto e cordiale. Il paesaggio cambia in continuazione. Basta fare pochi chilometri per ritrovarsi da un verde sterminato in luoghi misteriosi, straordinari, tra colline in grigia arenaria, tra antichissime tombe e dimore fortificate.

Cosa offre il vostro B&B Casagastone?

Intanto, ha la particolarità di essere un “B&B italiano in Irlanda”. A differenza di quelli irlandesi, il nostro offre quelle piccole chicche di cui ogni italiano ha nostalgia quando si trova all’estero. A colazione, per esempio, oltre alla irish breakfast (la colazione irlandese), si può gustare un buon cappuccino o un ottimo caffè espresso, rigorosamente italiani. Nel bagno, in camera, si ha a disposizione l’introvabile bidet. Ogni camera, poi, ha la televisione, che offre tutti i canali italiani presenti su satellite, più Netflix, con contratto italiano. Offriamo anche un servizio di accompagnamento ospiti. Li andiamo a prendere in aeroporto e li conduciamo, con la nostra auto, in itinerari da loro scelti o concordati. Al termine del soggiorno, li riaccompagniamo a prendere l’aereo di rientro. Chi lo richiede, a Casagastone, può gustare ottime e semplici cene preparate al momento.

Chi sono gli ospiti di Casagastone?

Sono prevalentemente gli italiani, di ogni età, provenienti da ogni regione, quasi sempre persone molto ben informate su cosa sia l’Irlanda. Sanno cosa vogliono vedere, sono attenti, curiosi, ci riempiono di domande a cui rispondiamo molto volentieri. Scelgono la nostra struttura oltre che per le particolarità già dette, anche per la tranquillità del posto e per la facilità di comunicazione tra persone che parlano la stessa lingua, così possono chiedere e ottenere informazioni e consigli, senza problemi.

volpe
Quanto è importante per voi il contatto con la natura?

Per noi è molto importante. Ci commuoviamo quando, ogni sera, Marzia (la volpe che ci piace pensare di aver adottato) si presenta davanti alla porta per ottenere qualche avanzo. Ma anche nel dare qualche briciola agli uccellini o ai corvi; nell’ospitare le rondini, che ogni anno scelgono il sottotetto di casa per nidificare e riprodursi. I conigli selvatici che scorrazzano per il giardino, a decine, ci fanno un po’ disperare quando si accaniscano sui nostri fiori! La quiete del posto, lo stupore nel sentire quanto baccano produce una sola automobile che passa in lontananza, e rendersi conto che in città non la si percepisce quasi. Tutto questo non ha prezzo!

Attilio e Patrizia, il gatto Gastone
Il gatto Gastone
Casagastone prende il nome da uno dei vostri amati gatti. Che ruolo hanno nel B&B?

Prende il nome da Gastone, il nostro gatto maschio. Con lui ci sono Mina e Ciccia. Mina, la più anziana, trovata abbandonata a pochi giorni dalla nascita e portata a casa, vive con noi da tredici anni. Gastone detto Gas, è il più intraprendente di tutti, quello che da buon maschiaccio ne combina sempre qualcuna. Ciccia è sua sorella, sono arrivati sei anni dopo. Ci sono ospiti che vengono da noi per poterli accarezzare e altri che invece non si accorgono nemmeno della loro presenza. Non hanno un vero ruolo nel B&B, ma sono le nostre mascotte, spesso protagonisti nelle storie del nostro profilo Instagram.

Vi manca mai l’Italia?

Certamente, a volte ci manca. In Italia abbiamo lasciato tutti gli amici e i parenti, compresi i nostri due figli e, da undici mesi, anche il nostro nipotino. Ritorniamo spesso per trovarli e per approfittare delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese. In genere, al ritorno abbiamo almeno una valigia in più, piena di formaggi e salumi. Non ci manca il clima, troppo caldo in estate e troppo freddo in inverno, mentre qui l’escursione termica è molto ridotta tra le due stagioni. Anche se piovosa e ventosa, la riteniamo piacevole. La nostalgia è mitigata anche dall’avere tantissimi ospiti che portano un pochino di Italia a Casagastone.

(Foto Casagastone Official Page Facebook)

Dalla Liguria all’Irlanda per realizzare un sogno. Intervista ad Attilio di Casagastone ultima modifica: 2020-08-08T14:30:00+02:00 da Antonietta Malito

Commenti