notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Con l’arrivo del freddo autunno, ci riscaldiamo con gli Gnocchi di zucca. Si parla di un primo piatto autunnale delizioso. Una di quelle ricette semplici da preparare. Infatti servono pochi ingredienti ma genuini. Zucca, farina e poco altro per gustare una prelibatezza d’autunno.

gnocchi appena preparati e stesi
Image by simenon is licensed under CC BY-SA 2.0 

Gnocchi di zucca, piatto semplice e gustoso

Questo piatto si prepara in casa ed è veramente semplice e gustoso. In primo luogo, per preparare gli gnocchi di zucca bastano poche regole e qualche trucco. D’altra parte la ricetta migliore degli Gnocchi di zucca, prevede un impasto senza patate. Ugualmente, si usa una zucca cotta in forno. Questo è un trucco che rende la polpa della zucca più asciutta e il giusto quantitativo di farina per non coprire i sapori. Per non parlare del successo che si riscuote a tavola con questo piatto. Infatti si tratta di gnocchi buonissimi, morbidi e dal vero gusto di zucca.

gnocchi-paesaggio autunnale
Con l’arrivo dell’autunno e del freddo piace preparare e mangiare gli gnocchi di zucca.
Immagine Wikipedia, autore: Darb02 – Opera propria licenza: CC BY-SA 4.0

Allo stesso modo il piatto può essere replicato seguendo la ricetta. Oltre a questo bisogna dire che nel Cassinate questo piatto è particolarmente amato proprio in questo periodo.

La ricetta

Per spiegare la ricetta di seguito vengono indicate le quantità per 4 persone. 800 gr di zucca cruda, che va pesata con tutta la buccia. Poi vanno presi 80 gr di farina, tipo 00 e 30 gr in più per il piano di lavoro. Inoltre ci servono 2 cucchiai di uovo sbattuto e sale. Un consiglio, ricordate che l’acqua può rovinare il vostro lavoro. Per questa ragione, si consiglia di scegliere una zucca poco acquosa. Per esempio si può usare la zucca a buccia verde. Certo la zucca impiegherà un pochino più di tempo per cuocersi, ma una volta cotta avrete una polpa filamentosa e compatta. Così perdendo meno acqua si ottiene una purea più corposa.

gnocchi-zucche
Gnocchi di zucca, ma quale tipo di zucca e come cucinarla?
Immagine Wikipedia, autore: User:Nino Barbieri – Opera propria licenza: CC BY-SA 2.5

Se non si trova una zucca a buccia verde, in quel caso, potete utilizzare quella a buccia mista, allungata, arancione. In quel caso è importante però impegnarsi bene a sgocciolare alla perfezione la polpa come indicato nel procedimento. Altro trucco per rendere la polpa della zucca asciutta è  cuocere la zucca in forno. Allo stesso modo è da escludere la bollitura come metodo di cottura. Infatti ciò contribuisce a rendere la zucca ancora più acquosa e umida. In alternativa si può cuocere la zucca a vapore.

Piccoli suggerimenti per un grande successo a tavola

Si procede prima lavando la zucca e la si affetta con tutta la buccia. Questo perché poi è più semplice il lavoro. Infatti la buccia va poi eliminata una volta che la zucca è cotta. Difatti così è possibile riuscire a ricavare una maggiore quantità di polpa. Allo stesso modo tagliate delle fette di circa 2 cm. Successivamente disponetele su una teglia rivestita di carta da forno. Quindi lasciate cuocere a 180° per circa 30 minuti. Il tempo di cottura può variare a seconda del tipo di zucca. Per esempio la verde impiega dai 40 ai 45 minuti. Invece quella arancione si ammorbidisce più velocemente, in circa 20 o 30 minuti. Difatti, per essere sicuri che la zucca è cotta, bisogna controllare che la polpa sia morbida usando una forchetta.

Gnocchi di zucca primo piatto perfetto in autunno ultima modifica: 2019-12-07T09:00:00+01:00 da Angelo Franchitto

Commenti